AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE lazio

‘Virginia, dove sei?’: Raggi ‘dà buca’, salta commissione ambiente Regione su rifiuti Colleferro

virginia raggi


ROMA – La commissione Ambiente della Regione Lazio si è riunita questa mattina presso il Consiglio regionale in via della Pisana per ascoltare l’assessore regionale Mauro Buschini, la sindaca della Città metropolitana di Roma Capitale, Virginia Raggi, l’amministratore unico Gregorio Narda di Lazio Ambiente e la società EP Sistemi sulla situazione rifiuti negli impianti del polo di Colleferro. Assente la sindaca Raggi, che ha risposto inviando una dirigente.

La seduta si è aperta con l’intervento del consigliere regionale di Fdi Giancarlo Righini, che ha dichiarato: “Vorrei sottolineare la gravissima assenza della Città metropolitana di Roma: non si può sfuggire dalla questione, la Città metropolitana è ormai conosciuta per la sua assenza in campo istituzionale. Anche inviare una dirigente non è corretto perché il tema di oggi è politico. Invito i colleghi del M5s, che spesso si trovano in condizione di grandissimo imbarazzo, ad invitare l’assessore o il consigliere al quale il sindaco Raggi ha affidato la presidenza della commissione Ambiente”.

Sono stati ascoltati, invece, l’assessore della Regione Lazio all’Ambiente Mauro Buschini, l’amministratore unico di Lazio Ambiente Gregorio Narda.

LEGGI ANCHE: Le mamme di Colleferro hanno paura e dicono no al revamping VIDEO

Il presidente della commissione Enrico Panunzi (Pd) ha spiegato che “la dirigente della Città metropolitana di Roma responsabile della commissione Ambiente al mio invito ad essere presente ha chiesto dettagli perché sostiene non ci siano motivi per essere coinvolti. Credo sia grave”.

A tentare di spiegare l’assenza di Raggi è intervenuto il consigliere regionale pentastellato Devid Porrello che ha spiegato:: “Ho parlato con il delegato all’Ambiente della città metropolitana che mi riferisce che oggi c’è la votazione in Aula, a Palazzo Valentini, di un assestamento di bilancio e sfilare un consigliere in fase di votazione sarebbe stato critico”.

A rispondere, il consigliere Luca Malcotti (Cuoritaliani): “Se oggi il Consiglio della città metropolitana era impegnato in aula il delegato avrebbe potuto chiedere un rinvio della nostra commissione. La risposta della dirigente è imbarazzante, perché evidentemente non è consapevole del ruolo che ricopre. Vorrei che il presidente convocasse una commissione dove sia presente sia l’Ama che il Comune di Roma perché solo gli azionisti possono spiegare”.

Panunzi ha dunque affermato che cercherà “delle date alternative per invitare l’Ama, il Comune di Colleferro e la Città metropolitana di Roma per organizzare nei tempi dovuti una situazione che delinei il quadro. Credo sia opportuno aggiornarci con un quadro più certo”. La seduta è stata quindi chiusa e aggiornata a data da destinarsi.

27 settembre 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988