San Marino

Strade, firma Ateneo-Aaslp per manutenzione e sicurezza

strade buche Calabria ss106SAN MARINO – Operare sulla manutenzione stradale del Titano seguendo una pianificazione mirata, garantendo un’alta qualità dei lavori, con un occhio all’ambiente. Questi, in sintesi, gli obiettivi del protocollo d’intesa siglato oggi dai vertici dell’Aaslp, Azienda autonoma di stato per i lavori pubblici, e l’Università degli studi della Repubblica di San Marino. Firmato nella sede dell’ateneo dal rettore, Corrado Petrocelli, e dal presidente dell’Azienda, Federico Bartoletti, il documento “mette in primo piano- spiega una nota congiunta- le esigenze di fruizione, prima fra tutte la sicurezza, e quelle di carattere economico e di salvaguardia ambientale”.

Nasce così un progetto di pianificazione degli interventi di manutenzione stradale che, dopo l’individuazione di una scala di priorità economiche e tecniche, punta a offrire un più efficiente funzionamento della rete viaria. Obiettivo per cui l’ateneo, con il coinvolgimento dei suoi corsi di Laurea in ingegneria civile, metterà a disposizione un’attività di ricerca in grado di introdurre elementi di innovazione tecnica e metodologica nel campo della programmazione, progettazione e manutenzione stradale.

“Con il protocollo- chiarisce la nota- si punta inoltre ad attuare un piano di manutenzione pluriennale e adottare delle tecniche di monitoraggio continuo delle strade, con il graduale inserimento, in alternativa alle tecniche tradizionali, di modalità di intervento ecosostenibili che coinvolgeranno, fra le altre cose, il riciclo dei materiali di demolizione provenienti dalle vecchie pavimentazioni stradali”. Gli studenti dei corsi di Laurea in ingegneria civile, infine, potranno lavorare a fianco dei tecnici dell’Azienda, grazie a una serie di tirocini appositamente attivati.

27 settembre 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»