TG-Riabilitazione

Ictus, a Roma convegno alte specialità riabilitazione; Calabrese: Aifi e Sifir obiettivi e strade comuni

ICTUS, A ROMA CONVEGNO ALTE SPECIALITA’ RIABILITAZIONE

Sul fronte dell’ictus cerebrale, quasi un milione di persone in Italia convivono oggi con le conseguenze disabilitanti del danno cerebrale procurato dalla malattia. A questo tema la Fondazione Santa Lucia di Roma ha dedicato il convegno organizzato dalla Societa’ Italiana di Riabilitazione di Alta Specialità. Al centro del dibattito l’approccio terapeutico del paziente complesso, sia in ambito clinico che riabilitativo. Questo perché oggi la maggioranza degli utenti sono persone sopravvissute alla fase acuta di una malattia e poi bisognose di riabilitazione non solo motoria ma anche cognitiva.

AIFI: A PTEX BOLOGNA ECCELLENZE FISIOTERAPIA IN VETRINA

“Per la seconda volta abbiamo voluto dare una voce e una vetrina ai tanti fisioterapisti che hanno investito una parte del loro percorso professionale nello sviluppo di linee di ricerca innovative in fisioterapia tramite il loro dottorato”. A dirlo e’ il presidente del Gruppo di Interesse specialistico in Terapia Manuale, Filippo Maselli, commentando PTex, il secondo forum delle eccellenze in fisioterapia muscolo-scheletrica che si e’ svolto a Bologna. L’evento, organizzato dal Gtm dell’Associazione Italiana Fisioterapisti (Aifi), ha consentito a 15 dottori di ricerca di condividere il lavoro con piu’ di 200 partecipanti. Nel corso dell’evento si e’ dato spazio anche alle relazioni di 10 nuove leve uscite recentemente dai Master Universitari in Terapia Manuale e Riabilitazione dei disordini muscolo scheletrici.

CALABRESE: AIFI E SIFIR OBIETTIVI E STRADE COMUNI

Medici, fisioterapisti e terapisti occupazionali si sono incontrati a Roma nell’ambito del convegno ‘Neuroplasticita’, apprendimento e riabilitazione’. “Il panel dei relatori e’ stato di spessore e ha contribuito a stabilire un buon confronto tra tutte le figure che afferiscono alla riabilitazione per individuare la modalita’ migliore di presa in carico del paziente”, a dirlo è Connie Calabrese, presidente nazionale di Sifir e presidente di Aifi Campania. “Si e’ parlato anche della medicina traslazionale in riabilitazione – ha proseguito Calabrese – una specialita’ che nasce dai banchi della biologia e arriva al letto del malato per portare buone pratiche e poi tornare ai banchi per essere verificata. Si tratta di mettere in relazione gli outcome funzionali, riabilitativi ‘ alla nostra proposta terapeutica per poi misurarne l’efficacia”.

RIABILITAZIONE E BUONE PRASSI, I TEMI AL CENTRO DEL CONVEGNO DI TRANI

All’interno dei percorsi di riabilitazione, oltre al medico specialista e ai terapisti, anche lo psicologo assume un ruolo fondamentale nella cura del paziente, sia nelle strutture sanitarie pubbliche sia in quelle private accreditate secondo la normativa vigente. Per intervenire in maniera appropriata e secondo standard qualitativi elevati, garantendo un intervento efficace di tipo funzionale, cognitivo e sociale, è indispensabile una forte sinergia dell’equipe riabilitativa. E’ stato questo il tema del convegno ‘Riabilitazione: modelli tecnici e di intervento, interdisciplinarietà, applicazioni e buone prassi’, organizzato dall’Ordine degli psicologi della Regione Puglia, a Trani.

UMBRIA: ASL STANZIA 100 MILA EURO PER ASSISTENZA DOMICILIARE GRATUITA

In Umbria è stato avviato, con successo, il primo esempio in Italia di assistenza domiciliare riabilitativa gratuita per persone con gravi disabilità e affette da malattie neurodegenerative. Da gennaio ad oggi sono state eseguite 470 visite domiciliari. Il progetto è stato avviato grazie ai fondi stanziati dalla Regione pari a 100mila euro e destinati all’Azienda sanitaria regionale, per svolgere attività riabilitative respiratorie e motorie a domicilio. Il percorso è stato realizzato assumendo 6 nuove figure professionali dedicate a questo servizio: tre fisioterapisti, che hanno partecipato ad appositi corsi aziendali e altri che si sono svolti presso il centro clinico ‘Nemo’ dell’ospedale Niguarda di Milano, una realtà di avanguardia al livello mondiale nel settore della riabilitazione.

27 giugno 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»