Sardegna

Migranti: domani nuovo sbarco a Cagliari, attese 650 persone

libia_migranti2

CAGLIARI – Nuovo sbarco di migranti a Cagliari, dopo quello di ieri che ha visto arrivare nel capoluogo sardo 737 persone a bordo della nave norvegese Siem Pilot. Nella giornata di domani sono attese circa 650 persone, soccorse al largo delle coste libiche nelle operazioni di salvataggio che la Guardia costiera sta compiendo in questi giorni e che hanno portato al salvataggio di più di 3.300 migranti.

Sulla questione interviene il coordinatore regionale di Forza Italia Ugo Cappellacci, che parla di un’emergenza e chiede al presidente della Regione Francesco Pigliaru di riferire in Consiglio: “È assurdo che ogni decisione venga calata dall’alto, da Roma, lasciando poi alle comunità, alle Forze dell’ordine, ai volontari il compito di arrangiarsi di fronte ad un fenomeno di proporzioni gigantesche- spiega Cappellacci- tutto questo avviene nel totale silenzio dell’istituzione regionale, mentre la cosiddetta macchina dell’accoglienza è ormai fuori controllo e al collasso”, prosegue il consigliere azzurro, ricordando la mozione presentata dal suo gruppo circa un anno fa con la quale si chiedeva a Pigliaru di pretendere “chiarezza” da parte del governo Renzi su risorse e azioni politiche “per fronteggiare l’emergenza e per superarla”.

Il documento “fu respinto precipitosamente da un centrosinistra che si limita solo a subire la linea del Governo– attacca l’ex governatore-. Un esecutivo irresponsabile, che usa la Sardegna come muro d’Europa sul Mediterraneo, per contenere i flussi migratori e compiacere così i partner interazionali ai quali sembra ormai legato da un rapporto di totale sudditanza. L’accoglienza senza criteri e senza controlli- conclude- tradisce la finalità umanitaria e perpetua un cinico meccanismo di morte, di tratta di persone, di sfruttamento”.

27 giugno 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»