Il Mezzogiorno riparte: dopo 7 anni torna a crescere il Pil, bene anche l'occupazione - DIRE.it

Welfare

Il Mezzogiorno riparte: dopo 7 anni torna a crescere il Pil, bene anche l’occupazione

sud meridione

ROMA – Il Sud Italia riparte. Secondo l’Istat, infatti, il Mezzogiorno registra il primo recupero del Pil dopo sette anni di cali ininterrotti. Non solo: le regioni del Sud vedono un aumento degli occupati dell’1,5%dato superiore alla media nazionale dello 0,6%.

La crescita del valore aggiunto è considerevole nel comparto agricolo (+7,3%), ma incrementi di un certo rilievo si osservano anche in quello del commercio, pubblici esercizi, trasporti, telecomunicazioni (+2,6%) e nelle costruzioni (+1,4%). L’industria in senso stretto segna invece una variazione quasi nulla, mentre il settore dei servizi finanziari, immobiliari e professionali è l’unico a presentare un calo (-0,6%). Lo rileva l’Istat nella stima preliminare del pil e dell’occupazione a livello territoriale.

Per quanto riguarda l’occupazione è cresciuta, nel 2015, dello 0,6%. A livello territoriale, l’aumento maggiore si osserva nelle regioni del Mezzogiorno (+1,5%), seguite da quelle del Nord-Ovest e del Centro (in entrambe +0,5%), mentre il Nord-est segna un calo dello 0,5%. Lo rileva l’Istat nella stima preliminare del pil e dell’occupazione a livello territoriale.

27 giugno 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»