AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE sardegna

Approvata norma della nuova legge regionale sulla Casa sulla ristrutturazione edilizia

sardegna caseDopo un’ora e mezza di discussione, è stata approvato stamattina con i soli voti della maggioranza  l’articolo 5 della legge Casa, quello relativo agli interventi di ristrutturazione edilizia.

Procedono dunque i lavori in aula, da oggi ad oltranza, e lo spartito non cambia, con la minoranza a presentare emendamenti e la maggioranza che evita di intervenire per non dilatare ulteriormente i tempi. Dunque nessun segnale di pace dopo il confronto informale di ieri sera per tentare di avviare una trattativa, e scontro che anzi continua oggi in Aula come i giorni precedenti. “Questa non è una norma seria, non può essere votata- attacca Marco Tedde di Forza Italia-. Siamo di fronte a un articolato minestrone, che sarà però molto indigesto per i cittadini sardi. Si finge solo di parlare di semplificazione, quando invece è una norma comprensibile solo per gli avvocati”.

Per il presidente del partito Sardo d’Azione Mario Carta la maggioranza “continua muscolarmente a dire che questa legge va bene, mentre il resto del mondo fuori dall’aula è convinto che rappresenti un freno all’economia e un freno a chi vorrebbe migliorare il nostro patrimonio urbanistico”, mentre per il capogruppo di Area Popolare Gianluigi Rubiu “dispiace vedere che stiamo discutendo tra sordi. E allora sappiate che la minoranza è unita e decisa a continuare la sua battaglia, se necessario anche il giorno di Pasqua”.

27 marzo 2015

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988