Renzi: “Salvini un influencer, una Chiara Ferragni mancata”

Da Palermo, dove si trova per presentare il suo libro 'Un'altra storia', Matteo Renzi non lesina battute e frecciate a Salvini: "Cambia idea su tutto, fra 10 ani sarà volontario su una nave Ong"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

PALERMO – “Matteo Salvini è un social influencer, non un ministro. Dipende da un algoritmo: cerca armi di distrazione di massa, trova una storia e la segue. E’ una Chiara Ferragni che non ce l’ha fatta“. Così il senatore del Pd, Matteo Renzi, a Palermo per la presentazione del suo libro ‘Un’altra storia’.

“Salvini è un ragazzo che dà soddisfazione sempre, cambia idea su tutto – ha scherzato l’ex premier -. Tra dieci anni sarà un volontario di una nave Ong nel Mediterraneo”.

“GIOCA SULLA NOSTRA PAURA E SI SCATENA SUI SOCIAL IN MODO MIRATO”

“Salvini gioca sulla nostra paura. Ha bisogno della paura, deve farti credere che ci sono reati costanti. Ammazzano una ragazza italiana che entra nel tunnel della droga, che viene violentata e uccisa, Salvini se c’è un nigeriano coinvolto fa polemica sui social, se c’è un italiano un tweet e via“.

Queste le parole dell’ex segretario del Pd, Matteo Renzi, a Palermo. Secondo Renzi “Salvini non dà le armi ai poliziotti e ai carabinieri, ma si mette le loro uniformi“.

E infine, una battuta ironica sul ministro dell’Interno: “Dobbiamo comprenderlo, non ha più nessuno a casa che gli stira le camicie“.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

27 Febbraio 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»