“Caravaggio- L’anima e il sangue” torna al cinema il 27 e 28 marzo

ROMA – Un risultato eccezionale quello raggiunto in soli tre giorni (19-20-21 febbraio 2018) da “Caravaggio – l’Anima e il Sangue”, prodotto da Sky e Magnitudo Film e distribuito da Nexo Digital in 353 sale, che ha portato al cinema 130 mila spettatori raccogliendo 1.200.000 euro al botteghino ed una media copia altissima e diventando il documentario d’arte più visto al cinema in Italia, con un risultato pari a quello di un film d’animazione come Loving Vincent (candidato agli Oscar nella categoria ‘miglior film di animazione’) .

In moltissime sale si è registrato il sold out, Sky e Nexo Digital hanno quindi deciso di fissare una replica in contemporanea nazionale in programma per il 27 e 28 marzo (elenco sale a breve su www.nexodigital.it).

Dai creatori di Raffaello – il Principe delle Arti e di Firenze e gli Uffizi, Caravaggio – l’Anima e il Sangue è un viaggio emozionante attraverso le opere e i tormenti di Michelangelo Merisi da Caravaggio, uno degli artisti più amati, controversi e misteriosi della storia dell’arte. Un’esperienza cinematografica emozionale, inquieta e quasi ‘tattile’ della sua vita e della sua arte in una delle prime produzioni in Italia girate in 8K, con la consulenza scientifica del Prof. Claudio Strinati e il prezioso contributo di Manuel Agnelli che presta la voce dell’io interiore di Caravaggio. Dopo il debutto italiano, il film sarà distribuito nei cinema del mondo.

27 Febbraio 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»