Stasera in tv

Fiction, programmi d'attualità e approfondimento, ma anche film non mancheranno nella prima serata in tv di lunedì 25 novembre

Condividi l’articolo:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Fiction, programmi d’attualità e approfondimento, ma anche film non mancheranno nella prima serata in tv di lunedì 25 novembre: in programmazione “Nero a metà”, “Report” e “Grande fratello Vip”. Omaggio a Bernardo Bertolucci su Rai 2 e La7.

Rai 1

Nero a metà | 21.15

Carlo Guerrieri e Malik Soprani sono due poliziotti che più diversi non si può: uno è il classico poliziotto venuto dalla strada, l’altro è un giovane fresco di accademia, di origine africana.

Rai 2

La tragedia di un uomo ridicolo | 21.20

Film di Bernardo Bertolucci con Ugo Tognazzi.

Rai 3

Report | 21.15

Un programma che ha fatto la storia nell’ambito del giornalismo investigativo in tv. Sigfrido Ranucci e la sua squadra ancora una volta in prima fila con inchieste e approfondimenti su politica, economia e società.

Rete 4

Quarta Repubblica | 21.25

Approfondimento televisivo di economia e politica condotto da Nicola Porro.

Canale 5

Grande Fratello Vip | 21.20

Ilary Blasi conduce la terza edizione del reality più famoso della tv.

Italia 1

Brick Mansions | 21.15

Film con Paul Walker, remake di ‘Banlieue 13’ diretto da Pierre Morel e prodotto come questo da Luc Besson.

La 7

Il piccolo Budda | 21.15

Film di Bernardo Bertolucci del 1993 interpretato da Keanu Reeves.

Tv8

Agente 007 – La spia che mi amava | 21.25

Roger Moore veste i panni di James Bond nel decimo film della saga diretto dal regista Lewis Gilbert.

Nove

C’è posto per 30? | 21.30

30 giudici popolari divisi per 8 tavoli decideranno quale ristorante tra due della stessa città è il migliore. Max Giusti è conduttore, moderatore e giudice della sfida.

Real Time

Vite al limite | 21.20

Reality show che racconta le difficoltà che si trovano ad affrontare le persone con problemi di obesità.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

26 Novembre 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»