Referendum, Grillo: "No a modifiche Costituzione da travestiti morali" - DIRE.it

Politica

Referendum, Grillo: “No a modifiche Costituzione da travestiti morali”

no_referendum_rm01ROMA – “Sappiamo tutti che le modifiche alla costituzione vanno fatte ma questi travestiti morali non possono neanche avvicinarsi alla costituzione”.

GRILLO: UNICA COSA DEMOCRATICA IN ITALIA È CORRUZIONE

“Unica cosa democratica in questo Paese è la corruzione che è distribuita a tutti i livelli”. Così il leader del M5s, Beppe Grillo, arrivando a piazzale San Paolo per la manifestazione per il No al referendum.

GRILLO: NO VINCERÀ CON UNA GRANDE DIFFERENZA

“Il no deve vincere con una grande differenza e vincerà con una grande differenza”.

GRILLO: NON ABBIAMO NEMICI, SE VINCIAMO NON SUCCEDE NULLA

“Noi non abbiamo nemici. Stanno cercando di spaventare, per cui molti si chiedono: ‘Chissa’ cosa succede se va su il Movimento cinque stelle’. Non succede nulla. Succede che la gente apre gli occhi e finalmente vede la realta’ com’e'”. Lo dice Beppe Grillo dal palco della manifestazione M5s di Roma.

GRILLO: COSTITUZIONE A SUPPORTO NORMATIVA INCOMPRENSIBILE

“La costituzione è stata fatta negli anni Cinquanta quando c’era un laureato ogni centomila persone e il quoziente dell’istruzione era molto basso. Era fatta in modo tale che si potesse capire, ogni articolo era sotto le venti parole così era fruibile da una mente normale. Ora è diventato un supporto di un impianto legislativo incomprensibile”.

di Emiliano Pretto, giornalista professionista

26 novembre 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»