Emilia Romagna

Cronisti si diventa, a Bologna 5 giorni di summer school targata ‘Dire’

BOLOGNA – Cinque giorni di esercitazioni pratiche insieme ai giornalisti dell’agenzia Dire e ad altri professionisti dell’informazione per avvicinare i giovani al giornalismo e regalare loro una full immersion nel mondo dell’informazione, non più solo come fruitori ma anche come produttori di notizie.

L’obiettivo è quello di offrire alle ragazze e ai ragazzi una visione a 360 gradi del lavoro del giornalista, proponendo una panoramica sulle diverse tecniche di produzione e diffusione di informazione. Un’opportunità che darà agli studenti la possibilità di capire meglio alcuni importanti meccanismi della nostra società e, perché no, di valutare questo lavoro come futuro percorso professionale.

Valida per l’alternanza scuola-lavoro e come stage (riconoscimento di 40 ore di attività), la summer school della Dire per le scuole del Nord Italia si terrà dal 2 al 6 luglio e le lezioni si svolgeranno nella sede di Dynamo – La velostazione di Bologna,(via Indipendenza 71/Z, 40121).

La summer school è gratuita e rivolta a studenti dai 16 ai 19 anni compiuti. Gli studenti non residenti a Bologna dovranno farsi carico delle spese di viaggio e alloggio. Non è richiesta una formazione specifica e non è necessario aver partecipato in precedenza al progetto di giornalismo La Scuola Fa Notizia dell’Agenzia Dire.

Al termine della summer school verrà consegnato un attestato di partecipazione valido per i crediti formativi e per l’alternanza scuola lavoro laddove siano attive convenzioni specifiche tra le scuole di appartenenza e l’agenzia di stampa Dire.

Qui la pagina facebook dell’evento

Perchè partecipare

Ecco cinque buoni motivi per partecipare alla summer school:

1. Alternanza scuola-lavoro, stage e formazione gratuita

2. Realizzare interviste e reportage video/fotografici

3. Partecipare a un’esperienza formativa tra coetanei da tutta Italia

4. Partecipare ai numerosi bike tour e scoprire la città

5. Confrontarsi con giovani professionisti, creativi e attivisti, sui temi dell’informazione, della sostenibilità, dell’integrazione con il territorio e dell’imprenditoria innovativa ed eco sostenibile.

La scuola fa notizia

La Summer school di giornalismo è collegata a ‘La Scuola Fa Notizia’, un progetto di giornalismo targato DireGiovani e rivolto alle scuole primarie e secondarie di secondo grado di tutta Italia vuole invitare gli studenti in questo luogo unico nel suo genere. In occasione della Summer school dell’agenzia Dire, è stata attivata la collaborazione con Dynamo – la Velostazione di Bologna per offrire alle ragazze e ai ragazzi di tutte le scuole la possibilità di scoprire la mobilità urbana sostenibile

Oltre ai temi del giornalismo e dell’informazione, gli studenti avranno, quindi, anche l’occasione diesplorare il tema della mobilità ciclabile come strumento di ecologia e sostenibilità ambientale, e di intervistare gli attivisti. La Velostazione Dynamo è un’idea dell’associazione Salvaiciclisti-Bologna, nata nel 2012 su ispirazione del movimento nazionale #salvaiciclisti: qui chiunque può affittare una bici per la giornata oppure sistemare la propria grazie all’ausilio dello staff dei ciclo meccanici. Oltre a questo servizio, Dynamo è un luogo estremamente suggestivo, nel cuore della città e a pochi metri dalla stazione dei treni e dall’autostazione, dove si svolgono anche attività ricreative, campagne di comunicazione, eventi di promozione. 

Per i ragazzi e i docenti che parteciperanno ai nostri eventi di formazione sarà anche possibile partecipare ai bike tour organizzati da Dynamo:

Biking Bologna – Un suggestivo giro nel centro storico di Bologna tra arte e bellezza.

Bologna rocks – Da Mozart a David Bowie, Bologna città della Musica.

Green and drinks – Un tour urbano attraverso parchi e giardini con spirito flaneur alla scoperta del verde urbano.

Bologna food & fun facts – Storie divertenti per conoscere e assaggiare la Bologna “da mangiare”.

I bike tour sono facoltativi e prevedono invece un contributo di 5 euro a Dynamo.

Ti potrebbe interessare anche:

26 giugno 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»