Migranti, Msf: "Malta nega lo sbarco all'equipaggio dell'Aquarius"

Europa

Migranti, Msf: “Malta nega lo sbarco all’equipaggio dell’Aquarius”

ROMA – “Alla nave Aquarius Malta ha negato l’accesso alle acque territoriali e al porto de La Valletta per rifornimenti e il cambio dell’equipaggio”. Lo scrive su Twitter Medici senza frontiere, aggiungendo che “nessuna informazione è stata fornita”. La nave di Ricerca e soccorso delle ong Sos Mediterranee e Msf è di ritorno da Valencia, al momento non ha migranti a bordo, come confermano fonti di Msf all’agenzia ‘Dire’. La nave è stata coinvolta nei giorni scorsi in un lungo braccio di ferro tra il governo maltese e italiano, decisi a negare l’attracco alla nave con a bordo oltre 600 migranti tratti in salvo nel Mediterraneo centrale. Dopo 9 giorni in mare, alla fine i naufraghi sono stati trasportati al porto di Valencia.

Leggi anche:

Leggi anche:

26 giugno 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»