AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE campania

Governo, de Magistris: “Dà miliardi a banche ma spiccioli per i Comuni non ci sono”/VIDEO

NAPOLI – “Noi sindaci senza etichette dobbiamo essere uniti o avremo sempre governi che troveranno, un giorno all’improvviso e anche di domenica, miliardi di euro per salvare le banche. A noi Comuni che vogliamo spiccioletti, non per fare sagre ma per rispondere ai bisogni della gente, ci viene sempre detto che non c’è un euro. E’ una maschera politica che va tolta”. Lo dice il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris.


“PIZZAROTTI INTERLOCUTORE IMPORTANTE”

Federico Pizzarotti “ha fatto una scelta civica al di fuori dei 3 blocchi centrodestra, centrosinistra e 5 Stelle. Evidentemente i parmigiani l’hanno premiato perché ha governato bene ed è stato eletto senza apparati forti. Credo che sia un interlocutore importante, anche in Anci“. Lo dice Luigi de Magistris, sindaco di Napoli, commentando la rielezione a sindaco di Parma dell’ex M5S, Federico Pizzarotti. A livello nazionale, il secondo turno di queste amministrative ha sancito “un risultato molto importante del centrodestra che vince quasi in tutto il centronord. Quando si presenta unito – sottolinea l’ex Pm – è un centrodestra che va forte. Salvini non va sottovalutato“.

Per de Magistris, il dato non è solo politico “ma anche amministrativo, vista l’alternanza tra centrodestra e centrosinistra che ha sempre conosciuto il nostro Paese. Ma è chiaro che c’è una forza politica – aggiunge il sindaco di Napoli – che è presente ovunque in tv e nel Paese ma non sfonda. E’ il Movimento Cinque Stelle che fa un risultato deludente. L’unica forte esperienza politica autonoma continua a essere Napoli, anche dopo questa tornata amministrativa. Napoli è l’elemento di forte novità tra centrosinistra, centrodestra e M5S”.


“SODDISFATTI DEL RISULTATO DI DEMA”

“Siamo soddisfatti del risultato elettorale”. Lo dice chiaramente Luigi de Magistris, sindaco di Napoli, commentando i risultati dei ballottaggi che vedevano il movimento fondato dall’ex Pm, DemA, presente in due Comuni. Ad Arzano è stata eletta Fiorella Esposito, sostenuta dal primo cittadino di Napoli, mentre a Bacoli, il giovane Josi Gerardo Della Ragione è stato sconfitto al fotofinish dal candidato del Pd, Giovanni Picone. “Il risultato sarebbe stato ottimo  se avesse vinto anche Della Ragione – aggiunge de Magistris -ma con la vittoria di Fiorella Esposito ad Arzano siamo soddisfatti. Quello di Arzano è un risultato molto importante, lì non si votava da 7 anni e l’amministrazione per due volte è stata sciolta per infiltrazioni della camorra. La nuova sindaca è una donna tosta e tenace, autonoma, passionale e intelligente. Non la lasceremo sola”.

DemA è un movimento “nato a gennaio – ricorda il sindaco – e siamo entrati in tutti i Consigli comunali in cui ci siamo presentati. Era il nostro obiettivo. Non abbiamo ansie da prestazione elettorale, compreso il 2018. Il nostro obiettivo è dimostrare che si può crescere un poco alla volta e creare un’alternativa politica vera che metta insieme rottura del sistema e affidabilità di governo”.

di Nadia Cozzolino, giornalista

26 giugno 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988