AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE Emilia-Romagna

Parma, Pizzarotti trionfa: “Grazie a tutti, ci abbiamo messo l’anima” VIDEO

PARMA – Federico Pizzarotti viene riconfermato sindaco di Parma. Con la lista civica “Effetto Parma”, fondata dopo l’addio al Movimento 5 stelle, il primo cittadino uscente ha sconfitto al ballottaggio il candidato del centrosinistra Paolo Scarpa, sostenuto da un gruppo di liste civiche e dal Partito democratico. Pizzarotti ha ottenuto il consenso di 37.157 cittadini, pari al 57,8% dei voti, contro i 27.047 di Scarpa, che arriva al 42,13%. Un coro festante di cittadini lo ha accompagnato in serata dal duomo a piazza Garibaldi, sede del municipio, dove il sindaco ha celebrato la vittoria.

Il video


“Siamo felicissimi. In un contesto comunale la differenza la fanno le persone: a Parma si si sono coagulate attorno a questo progetto delle persone credibili che hanno scelto loro il progetto. Non abbiamo fatto una lista in provetta ma persone che hanno scelto di fare un programma e un percorso insieme e sono state premiate”, commenta il sindaco.

LEGGI ANCHE Ai ballottaggi il Pd affonda, avanti il centrodestra. Affluenza bassa

“A dimostrazione- aggiunge- che non sempre devi fare promesse irrealizzabili, non sempre devi vendere quello che non sei: a volte basta dire quello che è possibile o non è possibile fare e i cittadini lo capiscono. Questo è un messaggio che vale anche a livello nazionale. Il messaggio che abbiamo cercato di dare, anche a costo di perdere”.

Per la sua lista “Effetto Parma”, che al primo turno ha affossato da sola il M5s (giunto al 3%), Pizzarotti non vede un futuro nazionale: “Io voglio essere sindaco per altri 5 anni tranquillamente. Se poi questo vorrà dire dialogare con altre città e altre liste civiche, questo è auspicabile. Ben venga una rete di città perchè da loro può partire tanta parte della ripresa italiana”, dice. Tra i punti del programma elettorale, continua, “partiremo dalla sicurezza, che era una delle richieste più pressanti, con un distaccamento della polizia municipale di Parma nell’attesa di costruire un comando in centro. E l’altro punto sarà sicuramente quello delle scuole, da cui siamo partiti anche nel 2012”.

Le parole per lo sconfitto

Infine Pizzarotti lancia un messaggio al suo avversario al ballottaggio Paolo Scarpa: “Mi ha mandato un messaggio dicendomi ‘in bocca al lupo’. Gli ho detto che spero di partire con uno spirito positivo senza muri ideologici e che ci sia un dialogo, anche a fronte del Consiglio comunale che è cambiato radicalmente. Ci sarà la Lega dopo 20 anni, un Pd dimezzato e la lista civica di Scarpa. Spero ci possa essere un dialogo a vantaggio della città e non discorsi vuoti in Consiglio comunale che non servono a nessuno”. Conclude Pizzarotti: “Questa campagna elettorale ha aiutato molto anche a mettere ordine tra le richieste dei cittadini: ora penso che si potrà fare un cambio di passo importante”.

“Grazie a tutti, di cuore. Siamo partiti da questo divano e… su questo divano abbiamo concluso. Saranno altri 5 anni di impegno, di progetti, ma soprattutto di un cambio di passo. Ci abbiamo messo l’anima e voglio ringraziare tutti i cittadini per la loro fiducia. E da oggi, di nuovo al lavoro”, scrive il primo cittadino su Facebook.

26 giugno 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988