Emilia Romagna

Entro il 2016 il nuovo ponte di Bomporto sul Panaro

Bomporto ponte nuovo rendering1-2Avanti col recupero delle infrastrutture danneggiate dal terremoto nel modenese. Con il via libera della Regione, avanza il progetto della Provincia del nuovo ponte di Bomporto sul Panaro, da installare al posto di quello attuale danneggiato dal sisma. La Provincia stessa è pronta ad attivare le procedure che, entro l’estate, porteranno a concludere la gara d’appalto. Una volta completate le procedure di aggiudicazione, i lavori potranno partire entro l’autunno di quest’anno, con un investimento di oltre quattro milioni di euro. Attualmente sul ponte, costruito nel 1914, si circola a senso unico alternato regolato da semaforo, con divieto di transito ai mezzi pesanti.

“Si tratta di un intervento strategico- sottolinea Gian Carlo Muzzarelli, presidente della Provincia di Modena- destinato a migliorare i collegamenti tra il territorio modenese e bolognese con un beneficio anche per l’economie le imprese del territorio, grazie al superamento del divieto ai mezzi pesanti. Il progetto è stato finalmente approvato dalla Regione e ora siamo pronti per partire con la gara e avviare i lavori”. Il ponte verrà assemblato in un terreno laterale e poi varato tramite carrelli ed elevatori mobili; le operazioni di montaggio e completamento avverranno prima della demolizione del ponte esistente. Se le procedure di gara si concluderanno senza imprevisti in autunno, il completamento dell’intervento è previsto entro il 2016. Per il ripristino dei ponti danneggiati dal sisma, la Provincia ha investito finora oltre un milione e 500.000 euro messi a disposizione nell’ambito delle risorse per la ricostruzione. Tenendo conto anche dei fondi necessari per la ricostruzione del ponte di Bomporto, l’investimento complessivo supera i cinque milioni.

26 giugno 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»