Femminicidio, giovane uccide la sua ex e si suicida

ROMA – Ennesimo episodio di femminicidio, questa volta nel Pisano. Protagonisti della triste storia due ragazzi di 25 anni e 30 anni: lui, Federici Zini, era un ex calciatore, lei, Elisa Amato, lavorava come commessa in un negozio di abbigliamento. I due avevano avuto una relazione e si erano lasciati. La scorsa notte, verso le 3, il ragazzo si sarebbe recato sotto casa della ex e l’avrebbe aspettata, convincendola poi a salire sulla sua macchina. Alcuni testimoni raccontano di aver sentito degli spari prima che l’automobile si allontanasse. Questa mattina i corpi di entrambi i giovani sono stati ritrovati in un parcheggio a San Miniato a circa 50 km dall’abitazione della ragazza. Zini dopo aver ucciso la ex sparandogli con una pistola, che regolarmente deteneva, ha puntato l’arma contro di sé e ha fatto fuoco.

Leggi anche:

Ti potrebbe interessare:

26 maggio 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»