Università. 'Imboscati' per studiare nel parco dell'Aspromonte - DIRE.it

Giovani

Università. ‘Imboscati’ per studiare nel parco dell’Aspromonte

ROMA – “Imboschiamoci per studiare” è lo slogan che ormai da tempo accompagna le esercitazioni residenziali in bosco degli studenti dei Corsi di Laurea in Scienze Forestali e Ambientali dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria. Si tratta di escursioni, esperienze didattiche, esercitazioni guidate nei “laboratori a cielo aperto” offerti dall’ambiente forestale della montagna calabrese.

Anche in questo anno accademico, dal 29 maggio al 5 giugno, le esercitazioni si svolgeranno nei territori del Parco Nazionale dell’Aspromonte, grazie alla convenzione stabilita dal Dipartimento di Agraria con l’Ente Parco che offrira’ agli studenti servizi, guide e supporto logistico. Gli studenti studieranno sul posto le risorse e il patrimonio naturale e culturale dei territori visitati.

Si approfondiranno così i risvolti operativi delle discipline impartite nei corsi, conoscendo meglio l’ambiente forestale di riferimento e offrendo alle comunità gli esiti delle ricerche svolte. Studenti e docenti risiederanno insieme al campo-base del MASCI di Mannoli (Santo Stefano d’Aspromonte) e da li’ si muoveranno, immersi nella natura, verso i diversi ambienti oggetto di studio e osservazione.

26 maggio 2017
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»