Lombardia

Milano, Sala vuole match sulla sicurezza: “Non è appannaggio della destra”

milano_città_tram

MILANO – Il candidato per il centrosinistra Beppe Sala replica al dirimpettaio Stefano Parisi sulla presunta ‘copiatura’ del pacchetto sicurezza del centrodestra: “Io sulla sicurezza li sfido– dice a margine di una conferenza stampa con il viceministro dell’economia Enrico Zanetti – e li sfido di nuovo con il mio stile che è fatto di propositività e di analisi tecnica delle questioni”, chiarendo come non ci sia “mai una primogenitura su questi temi, come non ci sono temi che sono appannaggio della destra“, dunque “che non si sentano i paladini della sicurezza- dice Sala- perché non è così”, in quanto “i cittadini hanno bisogno di sicurezza e ascolteranno chi fa le proposte più di buon senso“.

Scendendo nel dettaglio, l’ex numero uno di Expo chiarisce gli aspetti in questione: “Mi pare che la proposta che abbiamo fatto non è solo di avere più persone sulle strade ma di una organizzazione diversa che punta sul ruolo dei municipi, sulla partecipazione- conclude- non è uno scherzo quello che noi proponiamo”.

di Nicola Mente, giornalista

26 maggio 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»