Rassegna stampa di martedì 26 aprile 2016 - DIRE.it

Rassegna stampa di martedì 26 aprile 2016

A cura di Monica Macchioni

Repubblica,prima. La Libia chiede aiuto all’Onu. Obama: migranti, basta muri

Repubblica,prima. Intervista a ORLANDO. Tre punti per l’intesa tra toghe e governo entro l’estate la legge sulla prescrizione. Daremo mezzi e risorse per processi piu’ rapidi

Repubblica,prima. UMBERTO GENTILONI. Quei combattenti venuti da lontano

Repubblica,p7. Intervista a RUTH DUREGHELLO. Noi in Via Tasso con Napolitano per dire basta alle aggressioni

Repubblica,p7. Intervista a CARLO SMURAGLIA. Anche gli ebrei con me in guerra chi non li accetta ignora la storia

Repubblica,p8. Intervista a FEDERICO CAFIERO DE RAHO. Lo scontro crea confusione ma e’ grave se la giurisdizione si fa condizionare dai politici

Repubblica,p8. Il maggiore RAUTI.

Repubblica,p10. Casini: partito unico con Berlusconi e insieme sosteniamo Renzi. Patto del Nazareno. Chi sta oggi all’opposizione ieri lo ha firmato. E’ l’unica possibilita’ per Silvio di essere protagonista

Repubblica,p20. Intervista a FILIPPO TADDEI: non torniamo indietro i voucher sconfiggono il nero tracciabilita’ contro gli abusi

Repubblica,p21 Valzer nell’editoria americana nuovo scossone di Usa Today.

Repubblica,p21. Vivendi studia offerte combinate Mediaset-Telecom

Corsera,prima. ERNESTO GALLI DELLA LOGGIA. Dove nasce la nostra corruzione. L’illegalita’ diffusa

Corsera,prima. Intervista a BERTOLASO: avrei rinunciato. Forza Italia ha detto di NO. Ero disposto a patti con Marchini

Corsera,p3. Il piano studiato da Roma. Pronti a mettere sul tavolo fino a 900 soldati

Corsera,p7. Il corteo di Milano, contestata la Brigata Ebraica. A Genova e a Napoli episodi di intolleranza nei confronti del governatore Toti e della candidata Pd Valente

Corsera,p7. Intervista a EMANUELE FIANO (PD)/ ignoranti e marginali. E’ un errore collocare Israele sempre a destra nella rilettura della storia. La Brigata Ebraica e’ il gesto glorioso di ebrei che tornarono in Europa per liberarla

Corsera,p8. Raggi nella societa’ vicina ad Alemanno. Lei si difende: era solo un ruolo tecnico. Nuovo caso per la candidata 5 stelle: si trattava di un cliente dello studio legale, il Pd le prova tutte

Corsera,p10. FIORENZA SARZANINI. Polizia, Finanza, e servizi segreti. Accelerazioni sulle nomine. Gia’ VENERDI il governo potrebbe nominare i nuovi capi delle forze armate, intelligence, guardia di Finanza e polizia. Gabrielli favorito per il dopo Pansa, due generali dell’Arma per l’Aisi. Per la Marina, per il posto di DE GIORGI sono 3/ Girardelli, Cavo Dragone e Foffi. In pole position per l’AISI rimane PARENTE anche se ha ottime chance il comandante della regione Toscana SALTALAMACCHIA da anni legatissimo a Renzi e Lotti. La mediazione potrebbe prevedere un ticket di due anni – PARENTE capo, SALTALAMACCHIA vice – in attesa che si liberi la poltrona di direttore dell’AiSE. Incerto rimane il futuro dell’attuale direttore del DIS l’ambasciatore GIAMPIERO MASSOLO arrivato a scadenza di mandato ma che a differenza degli altri,non va in pensione. Al posto di ALESSANDRO PANSA sembra destinato FRANCO GABRIELLI, TRONCA potrebbe andare al posto di GABRIELLI, oppure al Dis.

Corsera,p10. Intervista al ministro agli Affari Regionali COSTA: toccare la prescrizione? Attenti alla durata dei processi. Per i reati di corruzione tempi allungati fino a 20anni

Corsera,p12. Bangladesh, due militanti gay uccisi a colpi di machete. Gli assassini hanno gridato “Allahu Akbar” la comunita’ laica ha paura: 15 omicidi dal 2013

Stampa,prima. Truppe italiane per proteggere l’Onu a Tripoli. Si degli Usa alla richiesta di Renzi: Nato rafforzata nel Mediterraneo.

Stampa,p2. Washington accoglie la richiesta di Roma: “rafforzeremo il fronte Sud della Nato”.

Stampa,p3. Renzi: a Tripoli per proteggere le strutture delle Nazioni Unite.

Stampa,p9. DE MAGISTRIS sfida Renzi e pensa all’asse con Emiliano.

Stampa,p17. La camomilla dei detenuti di Alessandria: “in Italia nessuno ne coltiva piu’ di noi”

IL TEMPO,prima. Liberateci dalla Liberazione. Ora basta. A 70 anni dalla guerra, per il 25 aprile ancora disprezzo odio e intolleranza. Toti (e i maro’) fischiati, fugge la Valente a Napoli, caos a Milano per la Brigata Ebraica

IL TEMPO,prima. GIAN MARCO CHIOCCI. Non e’ una festa aboliamola

IL TEMPO,prima. MASSIMILIANO LENZI. In arrivo sui nostri cellulari. Ed e’ polemiche sulla privacy. Ecco l’App per le note a scuola

IL TEMPO,p3. A Milano gli ultra’ filo palestinesi contestano la Brigata Ebraica (che a Roma per paura non manifesta con chi gia’ la contesto’)

IL TEMPO,p6. La lettera di GIANFRANCO ROTONDI. Vi spiego il nuovo predellino del Cav. Lui e’ l’unica alternativa ai due Matteo. La nascita di un partito moderato ispirato al Ppe. Sono l’antitesi della scelta popolare e riformista del Cav

IL TEMPO,p6. E Brunetta e’ pronto a fare il sindaco del municipio. Disponibile a correre per una presidenza anche Maurizio Gasparri. Fratelli d’Italia a caccia di candidati

IL TEMPO,p7. Intervista a MATTEOLI: Silvio ha sbagliato. Pero’ ha deciso tutto da solo. Credo nella coalizione. Cerchio magico. Mai visto,non ci credo. Ma e’ stato fatto un disastro

IL TEMPO,p7. Intervista a RENATA POLVERINI. Nessun errore. Guido rimonta e vincera’. Costruiamo la casa dei moderati

IL TEMPO,p9. E i Radicali rischiano la scissione. Molti la temono, qualcuno la auspica. Pannelliani e boniniani al bivio. Si litiga sulle liste per le elezioni amministrative di Roma e Milano. Marco Cappato corre a Milano. Riccardo Magi con Giachetti

IL TEMPO,p9. Un’altra “amnesia” della Raggi. Il Pd (ovviamente) va all’attacco. Solo un ruolo tecnico svolto per un cliente dello studio. La grillina ha lavorato in una societa’ vicina ad Alemanno. Ranucci: perche’ ha taciuto questa sua esperienza lavorativa?

IL TEMPO,p10. Vibrazioni, crepe e crepacuore. “La casa puo’ crollare adesso”. A San Basilio l’incredibile storia di 130 famiglie a rischio. “La notte i palazzi urlano perche’ muri e terrazzi cedono”

IL TEMPO,p12. Abu Omar, la spia della Cia chiede la grazia. Sabrina DE SOUSA: non ho partecipato al rapimento dell’imam a Milano. Il 4 maggio dell’ex 007 verra’ estradata in Italia. Mattarella ha gia’ sospeso la pena per altri due agenti Usa

IL TEMPO,p13. Giulio Regeni? Che vada al diavolo! Gli insulti di una presentatrice tv del Cairo: “Complotto contro di noi”. In piazza Tahrir arrestati 7 giornalisti. Una e’ legata al caso dell’italiano

IL TEMPO,p14. Goldman Sachs a caccia di “poveri”. Con un dollaro ora si apre un conto. La banca che governa il mondo “soffre” e cerca nuove risorse.

IL TEMPO,p19. MASSIMILIANO LENZI. Orlando Furioso. La soap italiana. Eserciti, donne, lotte di potere. L’opera di Ariosto e’ ancora attuale. Nell’aprile di 500 anni fa veniva pubblicata la prima edizione

IL FATTO,prima. Cosi ingrassano MEDIASET con spot e soldi pubblici. Regali. Eni, Enel, Poste: tutti preferiscono il Biscione. Un aiutino anche dal premier

IL FATTO,p2. Diritti tv: manovre per tutelare il duopolio. Renzi affida la riforma al solito LOTTI: tutto per non cambiare, e aiutare Bollore’.

IL FATTO,p4. Striscioni contro Alfano, la polizia alza le mani. Agrigento. L’avvocato Arnone denuncia i rapporti tra il sindaco “pupillo del ministro” e il boss: “mi hanno malmenato”

IL FATTO,p5. Penati, che barbarie: si scorda la prescrizione. Lui attacca i pm mi salvo’ anche grazie all’estinzione di un reato

IL FATTO,p6. Previti e Panzironi, omissis nel passato di Virginia Raggi. La candidata M5S era presidente di una societa’ di cui era azionista la segretaria dell’ex Ama, imputato in Mafia Capitale

IL FATTO,p7. I candidati senza partiti: il simbolo chi l’ha visto? Dai manifesti sparisce ogni riferimento alle forze politiche. E anche gli slogan latitano

IL FATTO,p7. I numeri (quelli veri) del Fatto e di Linea Notte spiegati a Mannoni. Il conduttore che mira al Tg3 inventa la nostra crisi per occultare la sua

IL FATTO,p8. Intervista a MONI OVADIA: abbiamo sputato sangue, ma ora ci rivogliono sudditi. La Resistenza e’ il nostro vero Risorgimento, la Costituzione il testo sacro della democrazia: il ddl Boschi e’ uno sfregio.

IL FATTO,p8. Gramsci finisce in due camere e cucina. L’edificio dove visse e’ un albergo, la “Casa” finisce nel retro. Domani la prima. Si inaugura in realta’ uno spazio misero, una specie di negozietto

IL FATTO,p9. Tra i Radicali si scatena la zuffa tra “figli” di Pannella e della Bonino. Turco attacca Magi per le liste a Roma e Milano: travestitismo politico

IL FATTO,p10. CYBER SECURITY. C’e’ sempre un conflitto di interessi. L’indicibile nodo di Israele che mette CARRAI in fuorigioco. La vicinanza a quel mondo non si concilia col ruolo istituzionale al quale aspira l’amico di Renzi. Primo indizio. Un sito di informazione vicino al governo Netanyahu attacca gli scoop del Fatto.

IL FATTO,p16. SACROFANO. Nel feudo di CARMINATI, Alfano lascia il sindaco ex Msi. Brescello e’ stato sciolto per Mafia, il paesino alle porte di Roma NO. Anche se il Nero e i suoi tenevano il fiato sul collo del vecchio camerata Luzzi.

IL FATTO,p17. Caos trasporti in Sardegna: ormai e’ l’isola che non c’e’. La paralisi. Moby, dopo la scalata a Tirrena, ha il monopolio del mare. Alitalia sta vincendo la guerra con Ryanair e i nuovi treni non funzionano

Qn,prima. Renzi, ultimatum a Vienne.

Qn,p8. Intervista a UMBERTO BOSSI. Qualsiasi cosa per battere Renzi. I ragli d’asino non raggiungono il cielo

Qn,p15. Intervista a PIZZOLANTE: vanno riscattati gli anni della crisi

Qn,p15. Intervista a DAMIANO: ragazzi e pensioni. I soldi ci sono

Messaggero,prima. Roma-Berlino, asse anti sbarchi.

Messaggero,prima. Intervista a FABIANO (Rai1): cosi faremo servizio pubblico

Messaggero,p2. Gli utili del greggio e il generale Haftar, ecco cosa c’e’ dietro la frenata di Tobruk.

Messaggero,p3. L’Austria chiude il confine con l’Ungheria, ma dopo il flop-voto il governo e’ a rischio

Messaggero,p5. Polizia, Finanza e Servizi rush finale per le nomine. Gabrielli resta favorito per il dopo Pansa. Il generale Parente verso l’Aisi. Il nodo del comandante della GDF: Toschi in pole ma il Quirinale frena.

Messaggero,p5. Intercettazioni, pronta la stretta ispirata ai pm. La nuova delega fara’ riferimento alle circolari interne di Torino, Roma e Napoli: eliminate le conversazioni private. Renzi torna sul caso Davigo: politica non piu’ subalterna. Bersani al contrattacco: servono fatti

Messaggero,p6. Caos Forza Italia. Berlusconi: noi moderati, la destra e’ altro.

Messaggero,p10. Maro’,l’India decide sulla malattia di Latorre. La Corte deve prorogare la licenza al fuciliere per motivi di salute; il permesso scade sabato prossimo

Mattino,prima. Libia, l’Isis prepara l’attacco

Mattino,p2. Intervista al generale ANGIONI: l’Italia da sola non puo’ andare all’offensiva. A Tripoli c’e’ ancora caos

Mattino,p8. La sfida di Berlusconi: Fi non e’ la destra.

IL DUBBIO,p7. Intervista a MARCO FOLLINI. Finalmente centro e destra si dividono.

26 aprile 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»