Aifi supera quota 10.000 soci: “Un traguardo importante”

"Per noi- spiega l'Associazione rappresentativa dei fisioterapisti- si tratta di un traguardo che vede riconosciuto l'impegno per la categoria"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Un successo che premia il lavoro svolto finora e testimonia il rapporto di fiducia tra l’associazione e i soci: l’AIFI ha superato i 10.000 soci ordinari. “Per noi- spiega l’Associazione rappresentativa dei fisioterapisti- si tratta di un traguardo che vede riconosciuto l’impegno per la categoria, ancora più importante in questo momento di transizione verso la creazione dell’Albo multiprofessionale e l’istituzione dell’Ordine”. 

Quello dell’AIFI è un impegno che “si sta concentrando sempre più sull’aspetto scientifico della professione, grazie all’ingresso nell’elenco delle Associazioni tecnico-scientifiche, ma che non trascura l’attività di tutela, sviluppo e affiancamento per ogni socio”. Il ringraziamento dell’AIFI va quindi “a tutti i colleghi iscritti per l’attestato di fiducia nei nostri confronti, soprattutto se consideriamo lo sforzo economico necessario anche per l’iscrizione obbligatoria all’Albo. Ma non possiamo non ringraziare i nostri collaboratori, le regioni e i dirigenti per aver sempre creduto in questo obiettivo comune”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

26 Marzo 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»