Egitto, al via le presidenziali. Prevista la conferma di Al Sisi

ROMA – Urne aperte questa mattina in Egitto, dove fino a mercoledi’ 60 milioni di aventi diritto sono chiamati a eleggere il presidente. Favorito il presidente Abdel Fattah Al-Sisi, ex generale animatore del golpe del 2013 contro il governo dei Fratelli musulmani.

A contendergli la massima carica dello Stato solo Moussa Mostafa Moussa, uomo d’affari a capo del partito filo-governativo El-Ghad.
A segnare la vigilia del voto l’espulsione di una cronista del quotidiano inglese ‘Times’ ed episodi di violenza: ieri due poliziotti sono stati uccisi e quattro feriti in un attentato nella citta’ costiera di Alessandria.

 

26 Marzo 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»