AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE lazio

Sui binari il 15 nuovo treno Vivalto di Trenitalia per i pendolari del Lazio

zingaretti trenoIl 15esimo dei 26 nuovi treni Vivalto è stato consegnato da Trenitalia alla Regione Lazio, che lo metterà a disposizione dei suoi pendolari. In particolare di quelli della tratta Roma-Cassino (FL6). Il mezzo, presentato nel corso di un evento alla stazione Termini dal presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, dall’ad di Trenitalia, Vincenzo Soprano, e dall’assessore regionale ai Trasporti, Michele Civita, è entrato in servizio dallo scorso 15 marzo, sostituendo un convoglio composto da 8 carrozze incrementando il livello di comfort e il numero di posti offerti a ben 7 corse sulla tratta in questione: complessivamente l’incremento di posti sulla Roma-Cassino, che adesso vede viaggiare te nuovi Vivalto, è di circa 600 al giorno.

Prende avvio in questo modo lo svecchiamento della flotta più ”anziana” (Ale 801), in particolare 23 treni oggi effettuati con Ale 801(con un’età di circa 40 anni) verranno effettuati con carrozze media distanza restylizzate e piano ribassato restylizzato. Questo Vivalto è composto da 6 carrozze di cui una semipilota, ha una capacità di trasporto di circa 720 passeggeri ed è dotato di impianto di climatizzazione, di monitor per la diffusione di video informativi, di videosorveglianza a circuito chiuso, di zona attrezzata per i disabili e di un”area polifunzionale attrezzata anche per il trasporto delle biciclette. “Mai più persone che viaggiano sui treni del Lazio come se fossero carri bestiame- ha commentato Zingaretti- Questo nuovo treno opererà su una tratta significativa, Cassino è anche un importante meta religiosa, e quindi rappresenta un contributo concreto per l’anno giubilare. Sul ferro nel Lazio sta cambiando tutto. Abbiamo trovato una situazione con treni pochi treni e vecchi con non garantivano le frequenze adeguate, ne stiamo mettendo di nuovi e nel 2020 tutto sarà fatto con mezzi di ultima generazione. Sono treni giapponesi, perché li produce la Hitachi”. L’amministratore delegato di Trenitalia, Vincenzo Soprano, ha sottolineato che “si sta già facendo un lavoro sulla puntualità dei treni, oltre 90 arrivano in orario”.

26 marzo 2015

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988