AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE friuli v.g.

Rigassificatore di Trieste, via libera dal ministero dell’Ambiente

rigassificatoreIl ministero dell’Ambiente sul pronunciamento nell’ambito della sospensione del decreto di Valutazione di impatto ambientale, ha reso noto che non sono stati evidenziati aspetti di incompatibilità tra il progetto del rigassificatore Gnl di Zaule e il nuovo Piano Regolatore Portuale di Trieste. E’ quanto fa sapere Serena Pellegrino, capogruppo Sel in commissione ambiente.

“Nessuna parola in merito al fatto che questo Governo sia contro l’attuazione del progetto del rigassificatore della Gas Natural- ha spiegato Pellegrino- non era un atto richiesto ma ci auguriamo che le dichiarazioni politiche rese in ogni sede abbiano concreto riscontro con gli atti formali. I cittadini del Friuli Venezia Giulia non vogliono il rigassificatore di Trieste e nemmeno la maggioranza delle amministrazioni territoriali”.

Ciò detto, “speriamo che alla fine di questo percorso non siano sempre i cittadini a pagare o in termini di consumo di terra e di sicurezza o in termini di denaro, pagando pesanti  sanzioni- conclude la deputata di Sel- restiamo in attesa della posizione che verrà assunta dal ministero delle Attività produttive e dalla Regione Friuli Venezia Giulia, alla quale c’è solo un invito da fare: nessuna paura, su la testa”.

26 febbraio 2015

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988