Dawson’s Creek compie 20 anni, nel 1998 il primo episodio

Costume e Società

Dawson’s Creek compie 20 anni, nel 1998 il primo episodio

ROMA – Sembra ieri e invece sono già passati 20 anni dall’esordio sul piccolo schermo di Dawson’s Creek. Il primo episodio della serie cult degli anni ’90 andò in onda negli Usa il 20 gennaio del 1998. Ambientata in una piccola cittadina del Massachusetts, Capeside, Dawson’s Creek aveva come protagonisti 6 ragazzi adolescenti alle prese con i primi batticuori e l’ansia per il futuro.

Con lo scorrere del tempo e il passare delle stagioni (6 in totale) ci sono stati addii e nuovi arrivi, mentre i 4 personaggi principali della serie (Dawson, Joey, Jen e Peacy) sono cresciuti e hanno preso via via la propria strada. E proprio a loro 4, o per meglio dire ai loro interpreti, James Van Der Been – meglio conosciuto come Dawson Leery- ha dedicato un pensiero su Instagram. Sotto una foto che li vede agli inizi della carriera l’attore scrive: 

Squadra del 1997 - Conoscevo queste persone da 7 giorni quando questa foto fu scattata. 20 anni fa questa settimana – ha scritto l’interprete di Dawson -. Il piccolo pilot che girammo in una piccola città per un network nuovo ha cambiato la nostra vita e lanciato le nostre carriere. Grazie a Wilmington, alla crew e alla comunità del North Carolina che ci ha cresciuto e ci ha mantenuti sani di mente. Grazie ai tanti scrittori e produttori di talento che ci hanno dato il cuore e sopportato. Grazie specialmente ai fan dello show. È una relazione divertente quella che abbiamo…la vostra esperienza di questo progetto è quella che avete visto dalla macchina da presa, la maggior parte dei miei ricordi sono invece legati a ciò che ho vissuto quando era spenta. E sì, è vero che non ho visto la maggior parte degli episodi (diventò salutare a un certo punto impegnarsi al 100% di giorno e poi staccare completamente) ma la cosa bella di tutto ciò è che la mia opinione sullo show è stata fondata da quello che mi avete trasmesso di riflesso in questi anni…ed è molto bello poterlo testimoniare. Quindi grazie a chiunque abbia espresso apprezzamento per il lavoro che abbiamo fatto – mi fa sentire orgoglioso di essere associato a queste tre persone (e al resto del cast) e orgoglioso di essere parte di #DawsonsCreek. Avrà sempre un piccolo posto speciale nel mio cuore”.

Dawson’s Creek la serie che premia le donne

Ma a distanza di 20 anni che fine hanno fatto i protagonisti di Dawson’s Creek? Ebbene, la maggior parte di loro ha continuato a lavorare nel mondo del cinema e della televisione, come l’attore, oggi 41enne, James Van Der Been (Dawson) che ha recitato in numerose serie tv tra cui “Modern Family” e “Vampiria”. Più o meno stesso destino per Joshua Jackson (Peacy), nel cast di “The Affair” e  “Fringe” per diverse stagioni.

Carriera ben più fortunata quella delle due attrici che in Dawson’s Creek interpretavano la timida Joey e la smaliziata Jenny: Kate Holmes e Michelle Williams.

La prima ha preso parte a produzioni hollywoodiane importanti, diretta da registi del calibro di Christopher Nolan e Steven Soderbergh (Batman Begins-2005, Lucky Logan, 2017). Nel 2006 ha sposato Tom Cruise da cui ha avuto una bimba, Suri. Nel 2018 sarà una delle protagonista dello spin-off al femminile di “Ocean’s eleven”, “Ocean’s 8”.

Per quanto riguarda Michele Williams, il suo curriculum non è da meno: la bell’attrice bionda ha recitato in film diretti da Martin Scorsese, Ang Lee e, l’anno scorso, Ridley Scott. E’ stata sposata dal 2004 al 2007 con l’attore Heath Ledger, conosciuto sul set di “I segreti di Brokeback Mountain”, di cui qualche giorno fa è ricorso il decennale della morte.

26 gennaio 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»