Lazio

Roma Tpl, Garante degli Scioperi: “I fondi sono stati sbloccati, ora ripristinare il servizio”

sciopero mezzi romaROMA – “La prosecuzione, per il terzo giorno consecutivo, dello sciopero selvaggio dei dipendenti di Roma Tpl e’ inaccettabile; a maggior ragione, lo e’ nel momento in cui il Commissario straordinario di Roma, Francesco Paolo Tronca, nella giornata di ieri, ha sbloccato i fondi di bilancio per l’Azienda, creando cosi’ le condizioni per il pieno ripristino della funzionalita’ del settor”. Cosi’ in un comunicato Roberto Alesse, Presidente dell’Autorita’ di garanzia per gli scioperi.

Quindi, “chi prosegue con ostinazione questa forma illegittima di astensione dal lavoro si assume una responsabilita’ grave nei confronti dell’utenza, da troppo tempo vittima sacrificale del conflitto collettivo di lavoro. Scioperare e’ un diritto sacrosanto dei lavoratori, farlo al di fuori delle regole della legge, pero’, significa calpestare i princi’pi condivisi della vita democratica”.

Leggi anche:

25 novembre 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»