Mortadella senza segreti, arriva la fabbrica trasparente

BOLOGNA – Uno spazio trasparente di 300 metri quadrati per una full immersion nel mondo della Mortadella.

Tra le tante proposte di Fico, che aprirà ufficialmente il prossimo 15 novembre, una delle più importanti riguarda il salume che tutto il mondo conosce come ‘Bologna‘.

Il Consorzio della mortadella Igp si prepara ad accogliere i visitatori del parco in una struttura su due piani, presentata in occasione della Triennale di Milano: un piano è dedicato alla produzione e alla vendita, una vera fabbrica trasparente che attraverso grandi vetrate consentirà di seguire l’intero processo di realizzazione della mortadella Bologna Igp, l’altro è il Mortadella Bar, dove sarà possibile degustare quella prodotta a Fico.

L’esperienza sarà soprattutto un viaggio educativo per i visitatori italiani e stranieri, assicura il Consorzio, con un occhio rivolto in particolare alle fasce più giovani con programmi ad hoc pensati per le scuole. Un percorso formativo che eliminerà per la prima volta il ‘filtro’ tra il consumatore e il produttore, fornendo informazioni dettagliate.

Oltre alle visite, è previsto un programma di appuntamenti settimanali: degustazioni e abbinamenti con altre specialità del territorio, proposte di street food, corsi di formazione con la partecipazione di grandi chef provenienti da tutta Italia.

“Fico rappresenta una grande sfida per il Consorzio, un progetto fortemente voluto da tutte le aziende produttrici per far conoscere ancor più da vicino e in completa trasparenza la Mortadella Bologna Igp, la sua storia e la sua autenticità che ne fa uno dei prodotti più amati in Italia e nel mondo”, commenta Corradino Marconi, presidente del Consorzio Mortadella Igp.

25 Ottobre 2017
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»