Gara da 1 mld per Tpl periferie, da 2020 servizio per 7 anni; Scritta Br su lapide via Fani: identificato presunto autore

GARA DA UN MLD PER TPL PERIFERIE, DA 2020 SERVIZIO PER 7 ANNI 

Colpo di scena sulla questione di Roma Tpl. Il contratto in essere, che affida al consorzio il servizio di trasporto pubblico locale nelle tratte periferiche, in scadenza a fine maggio, sara’ prorogato dal Campidoglio fino all’1 gennaio 2020. A luglio di quest’anno, invece, sarà pubblicato il bando per l’affidamento tramite gara del servizio di Tpl nelle periferie di Roma, per una durata di 8 anni, a partire dall’1 gennaio 2020. Il totale della spesa sara’ di poco più di un miliardo, per 136 milioni annui. Ad annunciare le novità è stata l’assessore capitolino ai Trasporti, Linda Meleo, nel corso della commissione congiunta Bilancio-Mobilità.

SCRITTA BR SU LAPIDE VIA FANI: IDENTIFICATO PRESUNTO AUTORE 

Individuato e denunciato dai Carabinieri il presunto autore della scritta ‘Br’ sul monumento dedicato alla scorta di Aldo Moro in via Fani, comparsa sul monumento il 22 marzo a Roma: è un 47enne romano, incensurato, autista Ncc, che non sembra avere, al momento, alcun collegamento con ambienti di area eversiva. I Carabinieri del Nucleo Investigativo, coordinati dalla Procura di Roma, sono arrivati a lui grazie ad una complessa attività investigativa che si è sviluppata attraverso la visione delle telecamere lungo le vie di accesso a via Fani, accertamenti di natura informatica, analisi di dati di traffico telefonico e di diversi profili presenti su vari social network.

FINTO VESCOVO-BROKER TRUFFAVA RISPARMIATORI, SEQUESTRATI 72 MLN 

Grazie ad un’ampia rete di promotori finanziari, aveva raccolto diverse decine di milioni di euro con la promessa di destinarli ad investimenti nel comparto mobiliare. Per questo motivo un professionista di origini romane è stato arrestato dalle Fiamme Gialle, che hanno sequestrato anche 72 milioni di euro, ritenuti proventi dell’attività illecita, nei confronti di cinque persone. Nove in tutto i denunciati. Ricevuti i soldi dagli ignari risparmiatori, i truffatori facevano accreditare le somme su due conti delle Isole Mauritius, per poi usarli, in parte, in attività svolte in una grande azienda agricola in provincia di Arezzo ed un’associazione teatrale con sede in un’antica Abbazia vicino Todi. L’arrestato, maestro di musica di professione, è noto per aver fondato una sua congrega religiosa di cui si è auto proclamato arcivescovo.

PONTE OSA, CAMPIDOGLIO: RIAPERTO A TRAFFICO A SENSO ALTERNATO 

Il Ponte dell’Osa e’ stato riaperto al traffico carrabile, compreso a quello del servizio pubblico di trasporto, a senso unico alternato. Lo hanno reso noto gli uffici del Dipartimento Simu di Roma Capitale, che in questi giorni hanno eseguito controlli e prove di carico. Nel frattempo continuano le ulteriori indagini per la presentazione al Genio Civile del progetto di ristrutturazione del ponte, per il quale e’ gia’ stato affidato l’incarico. Una volta approvato il progetto, i lavori seguiranno immediatamente e si stima che dureranno circa 30 giorni.

25 maggio 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»