Lazio

Raggi: “No a discariche o inceneritori”; a Roma mercato case in ripresa; Biagiotti in fin di vita


Ecco i titoli del Tg Roma e Lazio dell’edizione di oggi:

RIFIUTI, RAGGI: NON APRIREMO DISCARICHE O INCENERITORI

“Non apriremo nè discariche nè inceneritori, basta con le menzogne”. Lo ha detto il sindaco di Roma, Virginia Raggi, che questa mattina ha premiato i bambini della scuola materna Umberto I di via Boezio, a Prati, che hanno preso parte al progetto ‘Tutti al Sicuro’. Il Campidoglio punta a raggiungere l’autonomia nella gestione rifiuti con tre impianti per il trattamento dell’umido che sono al momento nella fase degli studi di fattibilità.

LAVORO, UIL: NEL LAZIO 190MILA IN NERO E 375MILA IRREGOLARI

Nel Lazio ci sono oltre 190 mila lavoratori in nero, che diventano 375 mila se si contano anche gli irregolari. E’ quanto emerso dal dossier ‘Capitale in nero’ presentato questa mattina dalla Uil di Roma e Lazio e realizzato in collaborazione con l’Eures. “Si tratta di un vero e proprio esercito di invisibili” ha commentato il segretario generale, Alberto Civica, sottolineando che la stima del sommerso nel Lazio si aggira sui 17-18 miliardi di euro.

A ROMA MERCATO CASE IN RIPRESA, NEL 2016 +10% VENDITE

Nel 2016 a Roma la compravendita di case ha registrato oltre 30mila transazioni, con un aumento del 10,6% rispetto al 2015, mentre nel resto della provincia si è arrivati a un aumento del 20,3%. I dati arrivano dalla Fimaa Confcommercio, che oggi ha fatto il punto sul mercato immobiliare romano. “I motivi dell’incremento sono duplici- ha spiegato il presidente Fimaa, Maurizio Pezzetta- da un lato l’abbassamento dei prezzi, dall’altro i mutui che hanno interessi al momento decisamente bassi”.

LAURA BIAGIOTTI, I MEDICI: AVVIATO ITER MORTE CEREBRALE

La stilista Laura Biagiotti, ricoverata da ieri sera all’ospedale Sant’Andrea dopo un arresto cardiaco, si trova in terapia intensiva in condizioni gravissime. Lo ha fatto sapere la direzione ospedaliera con un bollettino medico, sottolineando che stanno per essere avviate le procedure per l’accertamento della morte cerebrale. Nata a Roma il 4 agosto 1943, Laura Biagiotti è stata una delle poche stiliste donne a guidare il made in Italy alla conquista dei mercati globali.

25 maggio 2017
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»