Welfare

Basta un ‘santino’, con Groupama stop a distrazioni al volante

ROMA – Durante la cerimonia degli NC Awards che si è svolta ieri presso gli East End Studios di Milano, la campagna ‘Don’t Text and Drive’ di Groupama Assicurazioni, legata al dispositivo da auto SantinoSafetySystem, è stata premiata con il primo posto nella categoria Direct Marketing/Marketing Relazionale.

Con la campagna di sensibilizzazione sull’uso del cellulare alla guida, Groupama Assicurazioni con la collaborazione dell’agenzia creativa Saatchi and Saatchi, non si è limitata a lanciare un messaggio ma ha creato un vero e proprio strumento a disposizione degli automobilisti. Prendendo ispirazione dai vecchi santini da auto, la Compagnia ha ideato un innovativo device dotato di tecnologia NFC che dialoga con cellulare del guidatore: in questo modo disabilita ogni notifica e risponde al suo posto mentre è al volante, evitando pericolose distrazioni.

Per tutta la durata della campagna sono arrivati numerosi apprezzamenti degli utenti che hanno visto, condiviso e commentato il video dell’operazione e in migliaia hanno richiesto SantinoSafetySystem, rendendo la campagna una delle 4 pubblicità più virali in Italia nel mese in cui è stata lanciata.

Giorgia Freddi, direttore Comunicazione e Relazioni Esterne di Groupama Assicurazioni, ha cosi commentato: “Siamo orgogliosi di ricevere il premio NC Awards e di essere stati i primi assicuratori a lanciare una campagna ‘Don’t text and drive’ che va oltre le semplici raccomandazioni, ma offre una soluzione innovativa con un linguaggio vicino ai giovani attraverso uno stile dirompente. Crediamo fortemente nel valore della tecnologia al servizio della prevenzione del rischio e per questo stiamo investendo in soluzioni digitali, non solo abbinate a prodotti, ma anche – come in questo caso – con una semplice funzione sociale e di sensibilizzazione, a tutela della propria vita e di quella di chi ci sta intorno. In questi giorni, inoltre, abbiamo rilanciato una seconda campagna legata a SantinoSafetySystem, che si prolungherà fino a giugno e da cui ci aspettiamo di confermare gli eccellenti risultati della prima”.

25 maggio 2017
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»