Acqua, investimenti Aato per 75 milioni. Ma le tariffe aumentano: +1,5% nel 2016 - DIRE.it

Marche

Acqua, investimenti Aato per 75 milioni. Ma le tariffe aumentano: +1,5% nel 2016

MARCHE AATO

ANCONA – Oltre 75 milioni di euro di investimenti in 4 anni e tariffe dell’acqua che aumenteranno dell’1,5% nel 2016 e dell’1% nel 2017 per poi scendere a +0,5% nel biennio successivo. Questa mattina il presidente dell’Autorità d’ambito ottimale (Aato) Daniele Tagliolini e il direttore Stefano Gattoni hanno presentato il Piano degli investimenti idrici e quello tariffario 2016-2019 che presenteranno all’assemblea dei Comuni il 30 maggio per l’approvazione. Dei 75 milioni di euro di investimenti 23 milioni ricadranno nei territori gestiti dall’azienda di servizi Aset e 45 milioni sui territori di Marche Multiservizi. Altri 7 milioni di euro invece saranno destinati alla provincia di Pesaro Urbino dal ministero dell’Ambiente.

“Si tratta di 75 milioni di euro di investimenti nei prossimi 4 anni- premette Tagliolini- Più di 22 milioni di euro li investiremo per l’incremento degli standard qualitativi della depurazione delle acque: il non adeguamento alle prescrizioni europee ci sta costando procedure di infrazione comunitarie. Altri 10 milioni di euro verranno investiti per il prelievo e l’adduzione di risorse acquifere profonde dai pozzi di Sant’Anna e San Lazzaro”. Per quanto riguarda le tariffe invece il direttore Gattoni fa notare che “dal 2018 scenderanno sotto il tasso di inflazione programmato- conclude- Tutto questo mentre Ancona le aumenta del 5%”.

25 maggio 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»