Offida, il sindaco Lucciarini lancia: “Piu’ lavoro meno tasse”

ROMA – Offida e’ gia’ uno dei borghi piu’ belli d’Italia, e ora si candida a diventare il borgo piu’ economico in assoluto per le aziende. L’amministrazione ha deciso infatti di non far pagare le imposte comunali per tre anni a chi decidera’ di assumere a tempo indeterminato i cittadini residenti.

Piu’ nel dettaglio, le aziende che assumono un singolo residente avranno lo sconto del 20% su tutte le imposte, TARI compresa. Lo sconto sale al 50% se si assumono 5 cittadini residenti, fino ad arrivare all’esenzione totale delle imposte se si assumono 10 residenti di Offida.

Una misura pensata non solo per la tutela e per la crescita del borgo medievale, uno dei piu’ affascinanti e culturalmente vivaci delle Marche, che conta 5mila abitanti e come tutti i borghi interni risente di un calo demografico “fisiologico”, ma anche per attrarre nuove aziende sul territorio.

Il progetto chiamato ‘Piu’ lavoro meno tasse’ e’ un nuovo provvedimento che va a sommarsi a ‘Obiettivo Sviluppo’, un pacchetto di misure per la crescita che ha introdotto gia’ l’esenzione delle tasse per i nuovi residenti nonche’ l’esenzione totale della TARI per l’anno di insediamento e per i successivi due anni alle imprese che insediano la propria attivita’ sul territorio comunale di Offida.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Guarda anche:

25 Marzo 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»