Wikipedia Italia ‘si spegne’ per il diritto d’autore

Il Parlamento europeo il 26 marzo vota una nuova direttiva sul copyright: Wikipedia chiede agli utenti di mobilitarsi per non farla appoggiare dagli eurodeputati
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Il 25 marzo non potete consultare Wikipedia. L’enciclopedia gratuita ha infatti oscurato la sue versione italiana. Il motivo? La difesa del copyright. Domani, infatti, il Parlamento europeo è chiamato a esprimersi su una nuova normativa che regola il diritto d’autore. La direttiva “darà agli editori il potere di limitare la diffusione di notizie e titoli in ogni sito altrui (articolo 11). Costringerà inoltre quasi tutti i siti ad analizzare preventivamente ogni contributo dei propri utenti per bloccarli automaticamente se non autorizzati dalle industrie del copyright (articolo 13)”, si legge su qualsiasi pagina di Wikipedia Italia. “Entrambi questi articoli rischiano di colpire in modo rilevante la libertà di espressione, la partecipazione e la creatività online- scrivono-. Nonostante Wikipedia possa non essere direttamente toccata da queste norme, il nostro progetto è parte dell’ecosistema di internet. Gli articoli 11 e 13 indebolirebbero il web, e indebolirebbero Wikipedia”.

L’appello di Wikipedia agli utenti è quello di contattare gli Eurodeputati del proprio Paese per segnalare di non appoggiare la direttiva. 

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

25 Marzo 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»