AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE toscana

Viareggio, al Carnevale 2016 anche un omaggio a Ettore Scola

FIRENZE – Partirà il prossimo 7 febbraio l’edizione 2016 del Carnevale di Viareggio. Quest’anno con alcune importanti novità, a partire dalla data, come fa notare il commissario della Fondazione del Carnevale, Stefano Pozzoli, che oggi ha presentato la kermesse viareggina a palazzo Strozzi Sacrati con la vice-presidente della Regione, Monica Barni.

“Sperimentiamo un Carnevale tardivo- ha spiegato-, nel senso che iniziamo il 7 febbraio, facciamo tutte le domeniche per arrivare al corso finale che sarà il sabato sera, il 5 marzo. Quindi, siamo in Europa uno dei Carnevali che parte più tardi. Il nostro e quello di Venezia. E questo è già un esperimento interessante. L’altra novità è che abbiamo fatto ripartire il meccanismo per le promozioni e per le retrocessioni”.

Una sorta di bonus-malus, che mira a innalzare il livello delle rappresentazioni montate sui carri. “Significa che nel Carnevale sono previste quattro categorie di costruzione- ha chiarito Pozzoli- e alla fine di un percorso biennale ci sarà un percorso di promozione, cioè quello della seconda categoria viene promosso nella prima e quello della prima viene retrocesso in seconda e così via. Questo naturalmente incide sulla qualità delle costruzioni, che quest’anno sono particolarmente belle, perché evita di sedersi e di sentirsi tranquilli”.

Riguardo ai temi, inoltre, si spazierà come è d’abitudine dall’attualità ai temi di riflessione o di sceneggiatura, da Salvini a Marine Le Pen fino ad arrivare a Maria Elena Boschi. Pozzoli ha anche confermato che nell’edizione 2016 ci sarà “un omaggio” a Ettore Scola, il regista recentemente scomparso. Restando al mondo dello spettacolo verranno premiati il sito satirico lercio.it e il conduttore di Radio 24, Giuseppe Cruciani.

“Lercio- ha chiarito-, perché interpreta la satira come un fenomeno collettivo, che è simile come logica a quella del Carnevale”. Il riconoscimento per Cruciani, invece, va al suo “pungente stile di conduzione”. Anche quest’anno, inoltre, l’ingresso al Carnevale per i bambini fino a 14 anni costerà 13 euro, mentre sarà gratuito per quelli alti fino a 1,20 metri.

di Carlandrea Poli, giornalista

25 gennaio 2016

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988