AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

Nuovo sistema informatico per le farmacie, possibili disagi fino a giovedì

SAN MARINO – Da domani entrerà in funzione un nuovo software informatico per il servizio farmaceutico, sono previsti possibili rallentamenti e, fino a giovedì, sono programmate chiusure alternate delle farmacie sul territorio. L’Iss, scusandosi per i disagi e le possibili attese, informa in dettaglio come si procederà per garantire nel miglior modo possibile l’installazione del software e la continuità del servizio per i cittadini. Ma spiega anche i vantaggi del nuovo software che renderà possibile assemblare “in un unico modulo- spiega l’Iss- la gestione dei magazzini economato, farmaceutico, farmacie, per la distribuzione di prodotti e ricette, e quello relativo agli ordini per i reparti, servizi diagnostici, ambulatori, servizi territoriali e uffici amministrativi”.

In sostanza, la nuova tecnologia “permetterà agli utilizzatori di adoperare la medesima piattaforma e di avere il diretto monitoraggio dello scarico dei farmaci utilizzati sui malati ricoverati“. L’introduzione del nuovo sistema è stata preceduta da una fase formativa del personale addetto ma “nonostante questo- prosegue la nota dell’Iss- nei primi giorni potranno verificarsi rallentamenti nell’erogazione dei servizi”.

medicine farmaciInoltre, martedì 26 gennaio, dalle ore 19 alle 20, sarà sospeso il servizio erogato dalla farmacia dell’ospedale, per riprendere l’attività regolarmente dopo le ore 20; in via straordinaria, tutte le farmacie di Città, Borgo, Serravalle e Gualdicciolo prolungheranno l’orario di apertura fino alle ore 20. Invece mercoledì 27 gennaio chiuderanno per tutta la giornata le farmacie di Gualdicciolo, Faetano e Città, mentre saranno aperte le farmacie di Serravalle, Cailungo e Borgo. Giovedì tutte le farmacie del territorio riapriranno in modo regolare, mentre il 28 e il 29 gennaio verrà chiuso il servizio farmaceutico che riprenderà regolarmente la distribuzione del materiale per gli assistiti in regime di esenzione da martedì 2 febbraio.Infine, l’Iss ricorda che la distribuzione degli alimenti senza glutine avverrà secondo le giornate prestabilite e in maniera immediata, in concomitanza con l’avvio del programma, seguendo una nuova metodica di erogazione.

25 gennaio 2016

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988