Maltempo, allerta rossa in Liguria. Colpito soprattutto il Ponente

GENOVA – “E’ una simeteo_maltempotuazione molto delicata, stiamo vivendo ore complicate. A Ponente iniziamo ad avere qualche problema”. Lo dice l’assessore alla Protezione Civile della Regione Liguria, Giacomo Giampedrone, facendo il punto sull’allerta rossa per le province di Imperia, Savona e Genova”. Sotto stretta sorveglianza la situazione di rivi e torrenti nell’imperiese.

L’Arroscia, in località Pogli di Orotovero (Imperia) ha raggiunto il livello di piena straordinaria, con qualche lieve esondazione in zone non interessate da abitazioni. L’insistere delle precipitazioni sul Ponente sta portando inoltre a risposte importanti degli altri grandi bacini idrografici del Ponente (Roja, Nervia) dove i livelli sono attualmente in costante salita.

Nel bacino dell’Argentina è transitato il picco di piena a monte (Montalto Ligure e Merelli) ed è atteso a breve il passaggio del picco di piena nel tratto terminale. Entro le prossime ore è atteso il transito del picco di piena del Centa ad Albenga, il cui livello idrometrico è attualmente in rapida salita. “In valle Arroscia- spiega l’assessore Giampedrone- si registrano tra Pieve di Teco e Armo smottamenti sulla strada provinciale.

In alcune zone del Ponente ci sono stati picchi di 130 millimetri di acqua nelle 12 ore. L’attenzione è concentrata in tutta la Valle d’Arroscia e nell’albenganese dove si attende il passaggio di una perturbazione consistente”. Le ultime previsioni modellistiche confermano piogge persistenti in particolare sul centro-Ponente ligure anche nelle prossime ore. La pioggia è accompagnata anche da forti venti che hanno toccato anche 100 chilometri all’ora. A Genova, invece, al momento la situazione è assolutamente tranquilla.

LIGURIA. MALTEMPO, PROLUNGATA ALLERTA ROSSA SU PONENTE

La Protezione civile della Regione Liguria, sulla base delle valutazioni meteo effettuale da Arpal, ha prolungato l’allerta rossa nel ponente da Ventimiglia fino a Noli sulla Costa e in Valle Stura e nell’entroterra savonese fino alla Bormida fino alle 12 di domani, venerdì 25 novembre. Conferma l’allerta rossa fino alle 6 di domani da Spotorno a Camogli, in Val Polcevera e Alta Val Bisagno. Confermato l’allerta gialla nel levante, da Portofino alla Toscana fino alle 6 di domani e declassato da arancione a giallo l’allerta in Valle Scrivia, Val d’Aveto e Val Trebbia dalle 12 di oggi alle 6 di domani. Entro le 20 di questa sera è atteso un ulteriore aggiornamento.

di Simone D’Ambrosio, giornalista

24 Nov 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»