Giubileo, Zingaretti illustra tutti gli interventi della Regione VIDEO - DIRE.it

Lazio

Giubileo, Zingaretti illustra tutti gli interventi della Regione VIDEO

ROMA  – “Una sfida e una grande opportunità”. Così il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ha definito il Giubileo della misericordia che si aprirà il prossimo 8 dicembre. Il governatore ha illustrato al Consiglio regionale gli interventi della Regione: quattro gli ambiti toccati nella sua relazione: la sanità (con la ristrutturazione dei pronto soccorso, l’arrivo di nuove ambulanze e il potenziamento dell’elisoccorso, trasporti (con il rafforzamento dei treni e del lavoro per rinnovare Cotral) l’accoglienza (con i cammini di fede) e la solidarietà. Inevitabili, dopo gli attentanti terroristici di Parigi, anche i riferimenti alle misure di sicurezza. Nell’illustrare gli interventi Zingaretti ha precisato che “non si tratta di opere straordinarie ma, nella quasi totalità dei casi, di un’accelerazione su quanto avevamo già deciso e programmato nel progetto di crescita del Lazio in questi due anni e mezzo di lavoro”. Zingaretti ha anche accolto l’idea di organizzare a Cassino un evento mondiale di incontro e confronto tra le religioni.

“LAVORO SUI CAMMINI SPIRITUALI E ACCOGLIENZA” – “Uno dei punti qualificanti del nostro piano per il Giubileo riguarda l’obiettivo di rafforzare la capacità d’accoglienza di Roma e del Lazio e di costruire modalità alternative di fruizione del territorio. Offriremo, a partire dai cammini del Lazio, un’esperienza accessibile alle diverse tipologie di viaggiatori provenienti da tutto il mondo, in termini di servizi e di infrastrutture. Il nostro intervento si è quindi concentrato in particolare sulla promozione e messa in sicurezza delle principali vie religiose che arrivano a Roma: la via Francigena, il Cammino di Francesco, il Cammino di San Benedetto”. Sul fronte dell’accoglienza “abbiamo la grande novità dell’ostello all’interno del complesso del Santa Maria della Pietà, con cui doteremo la città di 140 posti letto complessivi per l’accoglienza dei pellegrini- ha ricordato Zingaretti- Era un’assurdità che la Capitale da anni non avesse un ostello dedicato all’accoglienza. Noi abbiamo messo a disposizione gli spazi del Santa Maria della Pietà, che tra l’altro si trovano proprio all’ingresso a Roma della via Francigena”. Per quanto riguarda l’accoglienza, “la Regione ha messo in campo due iniziative specifiche: un progetto straordinario di servizio civile per l’accoglienza e il supporto dei pellegrini e delle famiglie con bisogni speciali che arriveranno a Roma: il bando metterà a disposizione almeno 360 posti per un anno di impegno come volontario, per un investimento complessivo di 2 milioni- ha spiegato Zingaretti- E un bando da 700mila euro dedicato alle organizzazioni di volontariato che presenteranno progetti per l’accoglienza di persone con bisogni speciali in occasione del Giubileo, sia a Roma, sia all’interno del Sistema dei Cammini del Lazio”.

“POTENZIATI I TRASPORTI, IN ARRIVO I TRENI JAZZ” – Sul trasporto pubblico “l’intervento che abbiamo programmato rafforzerà ulteriormente il lavoro che in questi due anni e mezzo abbiamo fatto per il rinnovamento di Cotral e per il potenziamento del servizio ferroviario nell’area metropolitana di Roma”. Per quanto riguarda il trasporto su ferro “abbiamo anticipato al 29 novembre l’entrata in vigore dell’orario invernale e potenzieremo le frequenze nei tratti urbani su: Roma Tiburtina-Roma San Pietro l’intera settimana, con 3 treni aggiuntivi ogni ora per direzione; Cesano/La Storta e Roma San Pietro nei sabato e festivi fino a 4 treni all’ora per direzione; tra Roma Aurelia e Roma San Pietro/Roma Ostiense nei sabato e festivi da 1 a 2 treni all’ora per direzione nelle ore di maggior traffico- ha spiegato Zingaretti- Abbiamo potenziato ancora i collegamenti Leonardo Express, che passeranno dagli attuali 88 a 102 al giorno. Nei prossimi giorni saranno consegnati e messi in servizio in anticipo 3 dei 15 jazz previsti nel prossimo contratto di servizio a sostegno dell?aumento di offerta per il Giubileo”. Sul Cotral, Zingaretti ha ricordato che “si sta espletando il bando per l’acquisto di 415 nuovi autobus, di cui i primi 110 arriveranno già a partire da aprile-maggio 2016. Possiamo inoltre contare sull?entrata in servizio di complessivi 215 nuovi autisti Cotral, di cui 135 già entrati in servizio e 80 entro la fine del 2015”. (Maggiori dettagli nel notiziario DIRE in abbonamento)

di Alessandro Melia – Giornalista professionista

24 novembre 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»