Toscana

Alla scoperta di ‘Piero’, 14 giornalisti stranieri in tour

BOLOGNA – Alla scoperta delle “Terre di Piero della Francesca” in quattro regioni e sei Comuni con tre nuovi eductour per 14 giornalisti stranieri. Li organizza Apt dal 26 novembre al 6 dicembre per reporter provenienti da Germania e Regno Unito che viaggeranno tra Emilia-Romagna, Toscana, Marche e Umbria toccando Rimini, Urbino, Sansepolcro, Monterchi, Arezzo e Perugia. L’iniziativa fa parte del progetto “Terre di Piero della Francesca” (www.terredipiero.it), dedicato al maestro quattrocentesco della prospettiva nei territori che l’artista toscano frequentò, che lo ispirarono e che ospitano i suoi capolavori.

Il progetto, presentato in Italia nell’ottobre 2014 alla presenza del ministro del Turismo Dario Franceschini in occasione del Ttg Incontri di Rimini, ha riscosso grande consenso da parte della stampa estera e favorito numerosi eventi dedicati alla figura del pittore, generando interesse per le bellezze culturali, ambientali ed enogastronomiche. Intanto, Piero della Francesca, quest’anno sarà protagonista della mostra visitabile, dal 13 febbraio al 26 giugno, ai Musei San Domenico di Forlì. “Con questi educational tour dedicati alla stampa estera- commenta- il presidente di Apt servizi Emilia-Romagna, Liviana Zanetti– proseguiamo l’azione promozionale a sostegno di questo progetto di valorizzazione territoriale che vede unite per la prima volta quattro regioni. E’ una collaborazione molto importante e da proseguire nella promozione di altri prodotti turistici. Centro delle iniziative 2016, dedicate alle ‘Terre di Piero della Francesca’, sarà anche la mostra di Forlì”.

Passando ai vari tour, il primo inizia dopodomani per sei reporter tedeschi che lavorano per i quotidiani “Hamburger Abendblatt” (220.517 copie di diffusione), “Berliner Morgenpost” (149.843), “Waz” (430.851), “Passauer Neue Presse” (176.000), “Heilbronne Stimme Zeitung” (89.667), “Augsburger Allgemeine” (328.617), “Frankfurter Allgemeine Zeitung” (1.117.205 lettori) e per la rivista di cultura e spettacoli “Uniscene” (30.000 copie).
Il tour toccherà Sasso Marconi, Perugia con la Galleria nazionale dell’Umbria e il centro storico, Città di Castello per una sosta al “Museo Collezione Burri”. Poi si passerà ad Arezzo per ammirare il ciclo di affreschi di Piero della Francesca “Storie della Vera Croce”, Monterchi (Museo della Madonna del Parto e centro storico), Sansepolcro (Museo Civico, Casa natale di Piero della Francesca, Società Balestrieri). E ancora, Urbania coi “Balconi di Piero della Francesca”, il Duomo di Rimini (dove è conservato l’affresco “Sigismondo Pandolfo Malatesta in preghiera davanti a San Sigismondo”) fino a domenica 29.

Gli altri due eductour, pensati per per otto reporter del Regno Unito sono in programma ancora dal 26 al 29 novembre e dal 3 al 5 dicembre. Al primo parteciperanno quattro giornalisti che scrivono per il quotidiano “The Independent” (97.186 copie di diffusione) e per i periodici “Timeless Travels Magazine” (150.000 copie), “Bonhams Magazine” (35.000 copie), il sito online di viaggi, arte e lifestyle “Flux Magazine” (www.fluxmagazine.com, 600.000 utenti unici al mese). Al secondo ci saranno quattro reporter del Regno Unito che scrivono per Il quotidiano scozzese “The Sunday Post” (185.000 copie di diffusione); le riviste d’arte, cultura e viaggi “The Flaneur” (26.581 copie) e “Art Quarterly” (100.000 copie); i siti online d’arte e di viaggi “Essential Journeys” (www.essentialjourneys.co.uk, 40.000 utenti unici al mese) e “The Art Desk” (www.theartsdesk.com, 150.000 utenti unici al mese).
Anche in questo caso, il ‘giro’ toccherà Arezzo, Sansepolcro, Monterchi, Città di Castello, Perugia, Rimini, Urbino, con modalità e itinerari differenziati.

24 novembre 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»