Mondo

Francia, trovato un chilo di esplosivo a Saint-Ouen

ROMA – Alle 4 del mattino gli agenti di polizia hanno fatto irruzione in un appartamento a Saint-Ouen, comune situato poca distanza da Saint-Denis, citta’ in cui e’ stato ucciso Abdelhaamid Abaaoud, il ‘regista’ delle stragi di Parigi-, per una perquisizione: dall’abitazione sono emersi due panetti di esplosivo da 500 grammi l’uno. Oltre a questi anche una granata e un detonatore elettronico.

polizia francese

Come riferisce Le Parisien, citato da altre testate francesi, il proprietario dell’appartamento e’ un uomo sulla cinquantina, che e’ subito stato arrestato: gli inquirenti dovranno verificare se e’ stato effettivamente lui a nascondere in casa l’esplosivo, e con quali finalita’. Verifiche inoltre sull’esplosivo stesso sono ancora in corso accertamenti: bisgnera’ verificare se si tratta di esplosivo militare, e se sussistono legami con gli attentati di venerdi’ 13 novembre a Parigi.

24 novembre 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»