Rassegna stampa di Martedì 24 Novembre 2015 - DIRE.it

Rassegna stampa di Martedì 24 Novembre 2015

A cura di Monica Macchioni

Repubblica,prima. Intervista a D’ALEMA: un Islam europeo per sconfiggere la Jihad. Non si puo’ piu’ escludere un intervento di terra. Saggio il basso profilo di Renzi.

Repubblica,p10. Intervista ad ANGELINO ALFANO: basta con l’ansia, a Roma 25mila uomini. Sono padre di due ragazzini. E li mandero’ in gita scolastico. Continuiamo la vita con tranquillita’.

Repubblica,p16. Intervista a BASSOLINO: non penso a liste civiche. Resto candidato alle consultazioni del centrosinistra. Renzi? Uno bravo come lui non cambia le regole del gioco quando il treno e’ gia’ partito. Stentavo a credere alle parole della Serracchiani. Cosi si fa un danno al Pd. Voglio fare l’allenatore come Sarri. Un mandato e poi largo ai giovani

Repubblica,p17. STEFANO FOLLI. La strettoia irrisolta dei veterani locali e del renziano povero di talenti. Legittimo voler tenere Bassolino, pero’ accettando la sfida delle urne. Il ritorno dell’ex sindaco riflette l’incapacita’ di proporre nomi piu’ forti del suo

Repubblica,p18. Dalle dismissioni di Renzi sindaco a Fs. Mazzoncini in pole per il nuovo vertice. Riccardo Mazzoncini 47 anni laureato in Ingegneria ha diretto l’Ataf di Firenze

Repubblica,p19. Intervista a CATTANEO: viaggiatori, merci e concorrenza, presto i vantaggi saranno evidenti.

Repubblica,p20. Vatileaks, via al processo scontro sul NO del tribunale agli avvocati dei due corvi. Nominati i difensori d’ufficio. La Bongiorno: scelta incomprensibile.

Repubblica,p21, la lite via sms Chaouqui-Balda. “Se parli male di me diro’ chi sei”

 

Giornale,prima. La caccia a Salah. Chi aiuta il killer di Parigi.

Giornale,prima. VITTORIO SGARBI. La vera arte sa vedere quello che ancora non c’e’.

Giornale,p4. Poliziotti senza internet. Il Viminale blocca i pc e i terroristi ringraziano. Mentre le forze dell’ordine europee indagano anche sul web, in Italia una norma assurda vieta l’accesso ai social network.

Giornale,p12. Trema la procura di Palermo: alterati i nastri di Napolitano. Stato-mafia, gli 007 di via Arenula in campo per tutelare la privacy di Re Giorgio: verificare l’effettiva documentazione e la corretta custodia delle intercettazioni”. Ma su Berlusconi nessuno si e’ mai mosso

Giornale,p12. Parla BRUNETTA. Forza Italia protesta: un posto nel COPASIR spetta anche a noi

Giornale,p15. Intervista a ENNIO DORIS: un dovere morale salvare i risparmiatori ed evitare il panico.

Giornale,p17. Bergoglio e’ a rischio attentato. Il Papa: in Africa senza blindature.  Viaggero’ su un’auto scoperta e senza giubbotto antiproiettile

Giornale,p17. Intervista a GIANLUIGI NUZZI. Ecco come mettero’ alle corde i giudici della Santa Inquisizione. Il giornalista che ha scoperchiato gli scandali vaticani oggi si presenta davanti al tribunale della Santa Sede

Giornale,p26. ELISABETTA SGARBI lascia Bompiani e fonda LA NAVE DI TESEO.

Giornale Milano. Prima. Pisapia loda Renzi, ma boccia Sala. E Majorino ora insulta Sallusti

Giornale Milano,p5. SALLUSTI in pole position. Ma la corsa e’ a ostacoli. Gelmini positiva: ma si apra ai moderati. Critico LUPI: ci hanno rifiutato. L’incognita CORRADO PASSERA.

IL MATTINO,prima. Il veto a Bassolino spacca il Pd. Renzi: a gennaio le regole delle primarie. L’ex sindaco: promise di non cambiarle.

IL MATTINO,p3. Intervista a PARISI: la rottamazione non e’ fare fuori gli anziani, sbaglia chi pensa di rinnovare con manovre a tavolino. Il papa’ delle primarie boccia l’idea di Serracchiani: se non fosse un dirigente anche autorevole stenterei a crederci. Non so cosa spinga Bassolino a lanciarsi in questa avventura ma la sua e’ una sfida sulla citta’,non una provocazione verso i nuovi dirigenti democratici. Lotti ha auspicato piu’ candidati in gara e altri cercano invece di impedire la corsa di chi vuole competere

Mattino,p5. Bassolino, il Nazareno pronto al braccio di ferro. Il rinvio sulle regole deciso per stemperare la tensione,ma il NO all’ex sindaco e’ irremovibile

Mattino,p6. “Pericolo Isis”, dagli Usa allerta mondiale sui viaggi. Americani avvisati. Hollande cerca alleati, Cameron offre base a Cipro

Mattino,p7. Intervista a LUCIO MARTINO: Dagli Usa stanchi di essere soli, adesso puntano a pochi interventi mirati. L’America e la Russia hanno molti interessi comuni ma anche divergenti

Mattino,p8. Il premier: cultura e periferie contro il terrore. Renzi giovedi da Hollande: sostegno ma niente bombardamenti sulla Siria.

Mattino,p9. Inneggiavano all’Isis, espulsi 4 marocchini. Casalecchio di Reno: linea dura sul centro islamico Ar Ribat. L’indagine nata nel 2012

Mattino,p11. Papa in Africa, domani la partenza. Gli 007 francesi: viaggio a rischio.

Messaggero,p13. Consulta, accordo tra dem e Fi su Barbera e Sisto. No di M5S. Domani il voto del Parlamento su 3 nuovi giudici, la Corte dovra’ esaminare i ricorsi sull’Italicum

Messaggero,p14. Vatileaks, oggi al via il processo ai corvi e ai due giornalisti. Il caso della divulgazione di notizie e documenti top secret. Cinque imputati, tra loro monsignor Balda e la pr Chaouqui.

Messaggero,prima. Navona, faro di Cantone sui banchi assegnati alla famiglia Tredicine. L’Autorita’ anticorruzione scrive a Tronca per una relazione sui criteri del bando di gara.

Corsera,prima. ALDO CAZZULLO. Ribellarsi nel nome di Valeria.

Corsera,p6. L’allerta dagli Usa e i segnali ignorati. Gli 007 in difficolta’.

Corsera,p16. Pd diviso su primarie e veto a Bassolino. Da sinistra no a misure anti ex sindaci. Il candidato si appella a Renzi: diceva che le regole non si cambiano.

Corsera,p17. MASSIMO FRANCO. Polemiche che segnalano le ambiguita’ del nuovismo

 

Stampa,p4. Molti islamici alla guida dei bus. La Francia ha un altro fronte interno. I conducenti musulmani fermano per la preghiera e non salutano le donne

Stampa,p7. Ecco la stretta del Viminale. 4 marocchini espulsi. Il gip aveva negato gli arresti chiesti dalla Procura

IL FATTO,prima. Cosi il sottosegretario DE CARO spinge la fidanzato: “faccio la guerra atomica”. Le intercettazioni che inguaiano l’uomo forte del Pd per i vertici dell’Asl.

IL FATTO,p2. Il Viminale ha (ri)fatto cilecca: milioni di proiettili da buttare. Le munizioni per armi corte e mitragliette M12 potrebbero essere fallate

IL FATTO,p9. Monsignor Balda accusa l’amica: “mi ha minacciato”

IL FATTO,p9. La Chaouqui e la consulenza per il Papa di Sorrentino.

IL FATTO,p14. Effetto Di Maio: cinquestelle cresce e sfonda al Sud.

IL FATTO, p18. Liberi libri, quelli che “bya bye Mondazzoli”

L’Unita’,p5. GENTILONI: Combattiamo il terrorismo ma non siamo un Paese in guerra.

L’Unita’,p8. Intervista a ROSSI: il vero problema e’ costruire un partito-comunita’.

Libero,prima. MAURIZIO BELPIETRO. La guerra italiana al terrore: libero chi progetta attentati. 4 marocchini a Bologna progettano una azione stile Parigi ma per il gip non ci sono elementi sufficienti. Il pm allerta la Digos e alla fine il ministero li espelle. Ma sono un pericolo per tutta l’Europa

Libero,p2 GIACOMO AMADORI. Lasciamo libero di fuggire chi progetta gli attentati. Il gip di Bologna ha escluso la galera per 4 marocchini in possesso di istruzioni per la guerra in citta’. Alfano li ha espulsi subito. Ora sono a far danni chissa’ dove

Libero,p15. Mantovani a casa. Dopo 41 giorni. Il gip concede i domiciliari all’azzurro: dimostrero’ la mia innocenza.

Qn,p8. Intervista a SANTINI, ex capo dell’Aise: piu’ soldi ai nostri 007. Infiltrati per battere i terroristi. Noi li assumevano, sono determinanti

IL TEMPO,prima. GIAN MARCO CHIOCCI. Non abbiate paura del buio

IL TEMPO,prima. La paura sale in cattedra. Scuole sorvegliate. Gite sospese e genitori spaventati. Guardie armate negli istituti

IL TEMPO,prima. L’allarme degli 007 francesi. Il Papa parte per l’Africa. E’ alto il rischio attentati.

IL TEMPO,p2. Sette italiani nella black list degli hacker del Califfato. “Li uccideremo tutti”, la minaccia degli jihadisti. Incredule e spaventate le persone finite nel mirino. L’elenco del terrore. Potrebbe essere frutto di una serie di furti informatici

IL TEMPO,p2. -l racconto. “Io in quella lista di morte solo per essermi registrato online”. Una delle persone diventate obiettivo dell’Isis racconta che voleva acquistare un fuoristrada attraverso un portale internet.

IL TEMPO,p3. I genitori: guardie armate nelle scuole dei nostri figli. Dilaga la paura negli istituti di mezza Roma. Gite sospese o rinviate. Stranieri sorvegliati speciali

IL TEMPO,p4. Manuali per le bombe. Espulsi 4 jihadisti “italiani”. La cellula di Bologna “pronta a preparare assalti”. Due dei kamikaze di Parigi arrivati con i profughi

IL TEMPO,p6. Spunta la guerra “interna” tra reduci di Al Qaeda e Isis. Dossier intelligence. Il “confronto” con i talebani. La differenza e’ tra i giovani (Califfo) e i foreign fighters.

IL TEMPO,p7. Ora anche l’Iran condanna le stragi. Dopo la visita di Putin l’ayatollah Khamenei prende le distanze dal Califfo. E i Egitto l’imam (sunnita) Al-Azhar attacca: “il terrorismo non ha religione”

IL TEMPO,p8. Da domani il Papa in Africa. Allarme degli 007 francesi. La visita a Bangui considerata “altamente insicura”. C’e’ il rischio di attentati jihadisti tra la folla in attesa

IL TEMPO,p9. Renzi ci pensa un’altra notte. “Oggi diro’ cosa fare con l’Is”. In Campidoglio “una proposta alle forze politiche”. L’anticipazione: puntare sulle alleanze e sulla cultura

IL TEMPO,p15. Al via la privatizzazione delle Fs. Sul mercato va solo il 40%. Passa la linea di Delrio. I binari restano in mano pubblica.

IL TEMPO,p16. Giubileo, in tempo solo un cantiere su tre.

24 novembre 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»