Politica

Adesivi Anna Frank, il ministro Fedeli: “Segno di degrado culturale”

ROMA – È stata un’azione “molto violenta, negativa e inaccettabile perché usare in modo dispregiativo un’esperienza come quella di Anna Frank è veramente un segno di degrado culturale“. È anche segno “di assenza di rispetto verso la storia dell’Olocausto e delle violenze che invece vorremo fosse parte integrante di una conoscenza profonda dell’offerta formativa dei ragazzi e delle ragazze perché non risuccedano più quelle esperienze“. Così la ministra dell’Istruzione, Valeria Fedeli, a margine di un evento all’istituto Vaccari di Roma.


LEGGI ANCHE: 

Anna Frank, la Curva Nord risponde: “Solo uno scherzo, vogliono colpire la Lazio”

Calcio, in curva Sud all’Olimpico spuntano adesivi razzisti con Anna Frank

24 ottobre 2017
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»