Roma 2024, Renzi contro Raggi: “Paura dei ladri? Allora cambia mestiere”

raggi_olimpiadi_no

PRATO – “Il fatto di dire che non si fanno le Olimpiadi per timore della corruzione, è un’incredibile ammissione di incapacità da parte della dirigenza di quella città. Le Olimpiadi non sono domani mattina. E se tu hai davanti otto anni, se hai un minimo di credibilità e autorevolezza, tu i ladri li cacci. Non si fermano le grandi opere, si fermano i ladri. Se invece dici ‘no’ e hai paura, preferisci non metterci la faccia, hai sbagliato mestiere”. Cosi’ Matteo Renzi, in riferimento alle Olimpiadi a Roma.

LEGGI ANCHE:

Olimpiadi, Raggi dice no: “Da irresponsabili dire sì”/FOTO

Roma 2024, Raggi non si è presentata all’incontro con Malagò

24 settembre 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»