Migranti, al via il vertice Ue. Conte: "Proponiamo cambio di approccio radicale" - DIRE.it

Europa

Migranti, al via il vertice Ue. Conte: “Proponiamo cambio di approccio radicale”

ROMA – Al via il vertice informale dell’Ue per provare a raggiungere un pre accordo sul tema migranti in vista della riunione del consiglio europeo prevista per il 28 giugno.

16 i capi di stato presenti a Bruxelles, dopo il forfait del ‘gruppo di Visegrad’. Sul tavolo si confronteranno la proposta di mediazione del presidente della Commissione Juncker, la proposta franco-spagnola di costruzione di hotspot ‘chiusi’ nei paesi di arrivo e la richiesta italiania di interventi nei paesi di transito.  

Stando a quanto dichiarato da fonti di Bruxelles, comunque, dal vertice non dovrebbe uscire nessun documento definitivo ma solo un elenco di punti sui quali lavorare.

CONTE: PROPOSTA ITALIANA RADICALE CAMBIO DI APPROCCIO

“Sono appena arrivato a Bruxelles per portare la proposta italiana sul tema immigrazione: European Multilevel Strategy for Migration. L’Italia in Europa è chiamata ad una sfida cruciale. E vi garantisco che sarà un radicale cambio di approccio sul tema”. Lo scrive su twitter il presidente del consiglio Giuseppe Conte.

La proposta italiana, spiega Conte, “è articolata in 6 premesse e 10 obiettivi e propone una puntuale regolamentazione dei flussi migratori che sia realmente efficace e sostenibile. Mira a superare completamente il regolamento di Dublino, basato su una logica emergenziale ,mentre vogliamo affrontare problema in maniera strutturale. Le nostre opinioni pubbliche ce lo chiedono”.

24 giugno 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»