Domani triangolare di pallavolo dentro Rebibbia - DIRE.it

Lazio

Domani triangolare di pallavolo dentro Rebibbia

carcereROMA – Con il triangolare di pallavolo in programma domani, sabato 25 giugno, nella sezione penale della casa di reclusione di Rebibbia, a Roma, va in vacanza il progetto del Coni Lazio ‘Lo sport entra nelle carceri’. Dream Italvolley e Borghesiana, due associazioni dilettantistiche della Capitale, insieme alla rappresentativa dei detenuti selezionata dal tecnico Fipav e fiduciario Coni, Massimo Iacono, daranno vita ad un minitorneo con partite al meglio dei tre set da 15 punti ciascuno. L’iniziativa specifica, inserita in un piu’ vasto discorso di promozione per lo sport per tutti che nel corso dell’anno ha visto il coinvolgimento di case-famiglia, Sprar e Cas (Centri di accoglienza per i rifugiati), e’ stata sviluppata dal Comitato regionale Coni a seguito della collaborazione avviata anni fa con l’amministrazione carceraria capitolina.

Un’intesa che prevede, all’interno dell’istituto penale di via Bartolo Longo, sia l’organizzazione di corsi (pallavolo, atletica, tennis, bridge) affidati a tecnici volontari delle rispettive Federazioni, sia la partecipazione dei detenuti a tornei come quello di domani, che segue a poco piu’ di un mese di distanza quello calcistico con le squadre del Pro Appio e della sezione Aia Roma 2, arbitrato dal fischietto internazionale Paolo Valeri. A settembre sara’ la volta del tennis. Domani saranno presenti la direttrice della sezione, Antonella Grella, il presidente del Coni Lazio, Riccardo Viola, e quello della Fipav provinciale, Claudio Martinelli.

24 giugno 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»