Trump ringrazia l'Italia; il Papa scegli Bassetti per la Cei; ancora allerta terrorismo in Uk - DIRE.it

Politica

Trump ringrazia l’Italia; il Papa scegli Bassetti per la Cei; ancora allerta terrorismo in Uk


Ecco titoli e tg politico realizzato dall’agenzia DIRE

TRUMP RINGRAZIA L’ITALIA, THANK YOU SO MUCH

Si e’ aperta con un saluto caloroso all’Italia la visita lampo di Donald Trump a Roma. “Thank you so much”, ha detto il presidente Usa al termine dell’udienza in Vaticano da Papa Francesco. Trump, accompagnato dalla moglie Melania e dalla figlia Ivanka, si e’ detto “onorato” dell’incontro col pontefice. A seguire, la visita al Quirinale dal capo dello Stato Sergio Mattarella e a Villa Taverna, l’incontro col premier Paolo Gentiloni. “Abbiamo fatto un giro fantastico, l’Italia mi piace tantissimo”, ha detto il presidente degli Stati Uniti. Nel segno del sociale la visita romana della figlia Ivanka, che ha visitato la comunita’ di Sant’Egidio ed ha incontrato la sottosegretaria Maria Elena Boschi.

IL PAPA HA SCELTO, BASSETTI NUOVO PRESIDENTE VESCOVI ITALIANI

“In caritate fundati”. “Fondati nell’amore”. E’ questo il motto di Gualtiero Bassetti, nuovo presidente della Cei, scelto da papa Francesco, dopo che i vescovi italiani lo hanno votato a maggioranza su una terna che comprendeva anche il vescovo di Novara Brambilla e quello di Agrigento Montenegro. 75 anni, di Popolano di Marradi, in provincia di Firenze, vescovo di Perugia dopo aver retto le diocesi di Massa-Piombino e di Arezzo, Bassetti e’ considerato cardinale al servizio degli ultimi. Famiglia, lavoro, migranti i temi costanti della sua pastorale. Molto vicino ai giovani, che ha sempre affiancato nelle giornate mondiali della gioventu’. Non privo di ironia, di se’ ha detto: “Bisogna rimboccarsi le maniche. Essere pastori con il profumo di pecora”.

DOPO MANCHESTER, ALLERTA TERRORISMO NEL REGNO UNITO

Resta critico il livello d’allerta in Gran Bretagna dopo l’attentato di lunedì sera a Manchester. Sottoposti a protezione militare alcuni siti strategici di Londra – inclusi Buckingham Palace, Westminster e Downing Street, con il dispiegamento di 3mila 800 soldati. Intanto si indaga sulla vita di Salman Abedi, il kamikaze di Manchester. Il 22enne aveva avuto contatti con un reclutatore dell’Isis. Ed era appena tornato da un viaggio di tre settimane in Libia, dove si sospetta abbia ricevuto un addestramento ad hoc. Il ministro dell’interno inglese Amber Rudd ipotizza che Abedi abbia avuto dei complici.

CONFINDUSTRIA VUOLE IL SISTEMA MAGGIORITARIO

Un patto di scopo per la crescita del paese al quale devono collaborare imprenditori, lavoratori, banche e politica. E’ la proposta che il presidente di Confindusria Vincenzo Boccia ha lanciato all’assemblea annuale. Produttività, lavoro ai giovani e una legge elettorale maggioritaria le priorità degli industriali. All’assise e’ intervenuto il ministro deloo sviluppo Carlo Calenda che ha auspicato di arrivare al voto con i tempi giusti e con una legge che garantisca la governabilità.

LEGAMBIENTE BOCCIA BERLUSCONI: NO AL PARTITO DEGLI ANIMALI

No di Legambiente al movimento animalista, proposto nei giorni scorsi da Michela Brambilla e Silvio Berlusconi. “Il tema della difesa degli animali, e più in generale i temi ambientali, dovrebbero avere l’ambizione e la capacità di essere trasversali a tutte le forze politiche”, spiega alla Dire Rossella Muroni, presidente dell’associazione. “Ridurlo ad una sola- spiega- indebolisce il messaggio, mentre dovrebbe essere temi di cui tutti si occupano. In democrazia tutte le forme di attivismo sono utili ma questa e’ una cosa che non avrei fatto”, conclude.

24 maggio 2017
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»