Onu, Valentini a vertice mondiale umanità - DIRE.it

San Marino

Onu, Valentini a vertice mondiale umanità

SAN MARINO – Anche la Repubblica di San Marino è uno dei 177 Stati che condividono “l’Agenda per l’umanità” lanciata dal segretario generale delle Nazioni unite, Ban Ki Moon, in occasione del Primo vertice umanitario mondiale dall’Onu in corso a Istanbul. Lo spiega una nota delle segreteria di Stato per gli Affari esteri che dà conto della partecipazione del segretario di Stato Pasquale Valentini all’assiste, cui oggi è intervenuto in plenaria. L’agenda in sintesi invita i leader mondiali a “un impegno concreto immediato per realizzare un effettivo progresso entro i prossimi tre anni“. In questa direzione, nel suo intervento odierno, il segretario Valentini ha dato atto dell’impegno delle istituzioni sammarinesi “fermamente intenzionate- spiega una nota della segreteria- a sostenere le iniziative delle organizzazioni internazionali e della società civile nel campo degli aiuti umanitari per superare la frammentazione dei progetti e per riaffermare i valori della dignità e dell’integrità della persona”.

Da qui “il netto rifiuto della guerra” e il richiamo al primato del dialogo per la prevenzione e la risoluzione dei conflitti. San Marino, spiega la nota di Palazzo Begni, ha portato al Vertice il proprio status di Paese ancorato ai principi del diritto umanitario e del sostegno ai più deboli. A latere dell’assise, ha sostenuto alcune iniziative riconducibili al proprio impegno in favore della lotta al genocidio, ai crimini di guerra e contro l’umanità, partecipando a tavole rotonde. “Auspichiamo- commenta infine Valentini- che Istanbul possa rappresentare una tappa strategica per un rinnovato impegno globale e favorire l’assunzione di una piena responsabilità verso le crisi e i drammi che affliggono il mondo”.

24 maggio 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»