Vaticano

Grand Imam di al-Azhar: “Papa Francesco uomo di pace”

Francia_Conferenza con Grande Imama di Al-Azhar

ROMA  – “Sono felice di essere il primo Sheikh di Al-Azhar che visita il Vaticano e si siede con il Papa in una seduta di discussione e di intesa”. E’ quanto ha detto il Grand Imam di al-Azhar, Ahmad Al-Tayyib, in un’intervista esclusiva rilasciata ieri, dopo l’udienza nel palazzo apostolico, ai media vaticani. L’intervista si e’ svolta presso la residenza dell’Ambasciatore di Egitto presso la Santa Sede e vi hanno partecipato due redattori della Radio Vaticana, padre Jean-Pierre Yammine, responsabile della sezione araba, e Cyprien Viet, della sezione francese, insieme a Maurizio Fontana de L’Osservatore Romano. L’intervista e’ stata ripresa in audio e video da Radio Vaticana e Centro Televisivo Vaticano e si e’ svolta interamente in lingua araba. (Nella foto, incontro a Parigi “Oriente e Occidente. Dialoghi di civiltà”)

“Proseguire la nostra missione sacra, che e’ la missione delle religioni: ‘rendere felice l’essere umano ovunque’“. Cosi’- si legge nella traduzione italiana diffusa oggi dalla Sala Stampa della Santa Sede- l’Imam ha sintetizzato la missione comune sua e del Papa, definito “un uomo di pace, un uomo che segue l’insegnamento del cristianesimo, che e’ una religione di amore e di pace: un uomo che rispetta le altre religioni e dimostra considerazione per i loro seguaci, un uomo che consacra anche la sua vita per servire i poveri e i miseri e che si prende la responsabilita’ delle persone in generale; e’ un uomo ascetico, che ha rinunciato ai piaceri effimeri della vita mondana. Tutte queste- ha concluso l’Imam Al-Tayyib- sono qualita’ che condividiamo con lui e per questo ci siamo sentiti desiderosi di incontrare quest’uomo per lavorare insieme per l’umanita’”. Vedi www.agensir.it

24 maggio 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»