AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE politica

Veneto. Moretti e Renzi a spasso (in macchina) per la regione – VIDEO

ROMA – “Dopo la bellissima accoglienza del Teatro Comunale di Vicenza, sono andata con Matteo Renzi a trovare Renzo Rosso nella sua azienda, la Diesel. Durante il viaggio abbiamo fatto una chiacchierata sul futuro del nostro Veneto”. Lo scrive sulla sua pagina facebook Alessandra Moretti (Pd), candidata presidente alla regione Veneto, che posta un video mentre viaggio in automobile con il premier Matteo Renzi. Il video è stato realizzato giovedì durante il trasferimento tra Vicenza e Breganze, dove il presidente del Consiglio ed Alessandra Moretti hanno pranzato con il patròn della Diesel Renzo Rosso. Renzi e’ al volante dell’auto e Moretti, spesso rispondendo alle sue domande, parla della campagna elettorale e dei problemi della regione. Questo l’esordio. Renzi ai fotografi: Ecco “avete le foto di me e la Moretti che si va via insieme”. Moretti: “Perche’ noi dobbiamo guidare il Veneto, eh ragazzi…”. Per Moretti “nel Veneto la ripresa c’e’, ma bisogna ridare fiducia ai veneti”, occorre “ridargli la dimensione del sogno” perche’ “i veneti sono dei grandissimi lavoratori”.

Poi si domanda: “Quanti anni sono che non sognano piu’? A testa bassa e ‘beretta fra ca’, un berretto fraccato giu'”, spiega. Poi parlano della riforma della scuola. La candidata del Pd riporta a Renzi il saluto delle “maestre di Margherita” e un messaggio: “Di’ a Matteo Renzi che noi non siamo poi cosi’ arrabbiate, quello che ci preoccupa di piu’ e’ il numero dei bambini nelle classi”. Il segretario del Pd osserva: “La cosa che ritengo bella e’ che dopo tanti anni, anche con toni negativi, la scuola e’ tornata al centro dell’attenzione”. “La percezione di Zaia e’ di immobilismo…”, dice Renzi. Giudizio che Moretti condivide e, anzi, attacca il candidato della Lega: “Noi non abbiamo avuto un governatore che, a differenza di quello che sta facendo la Serracchiani in Friuli, nei tavoli dove si prendono le decisioni c’e’ e combatte. Lui in conferenza stato-regioni non c’e’. A me piacerebbe lanciare questo messaggio ai veneti “con me, io mi siedero’ con il governo, insieme alla Boschi, insieme a Matteo Renzi e troviamo una soluzione per aumentare le prerogative del Veneto su alcune materie e aver piu’ risorse da gestire”. “Questi sono chiusi, alzano barriere e muri quando non hanno capito che il Veneto le sfide le può vincere tutte” aggiunge Moretti. “Del resto ormai la politica è così- ribatte Renzi- siamo divisi tra quelli che creano conflitti e quelli che li risolvono, tra quelli che giocano sulla paura e quelli che giocano sulla speranza”. Alla domanda di Renzi su quale sia stato il momento o la cosa più bella della campagna, Moretti racconta del rapporto con i cittadini veneti, dei piccoli comuni, della necessità di evitare che ci siano “comuni di serie A e Comuni di serie B tutte aree emarginate rispetto a queste realtà”. “Noi adesso pero’ dobbiamo sostenere il latte, i nostri malgari fanno veramente fatica”, osserva ancora Moretti. E Renzi rincara attaccando la Lega: “La Lega, piu’ di altri, ha preso in giro sulla storia delle quote latte”. Per Moretti occorre “mettere un freno alla grande distribuzione commerciale che sta ammazzando i piccoli centri storici”.

24 maggio 2015

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988