Benzina a più di 2 euro al litro. Conte: “Lavoriamo per evitare clima di austerity”

Il tema è l'aumento i prezzi dei carburanti con le quotazioni del greggio e quindi dei prodotti petroliferi in rialzo a causa delle tensioni internazionali
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Noi lavoriamo per non precipitare il Paese in un clima di austerity che soffocherebbbe la crescita economica”. Giuseppe Conte, presidente del Consiglio, lo dice rispondendo a una domanda dei cronisti fuori palazzo Chigi. Il tema è l’aumento i prezzi dei carburanti con le quotazioni del greggio e quindi dei prodotti petroliferi in rialzo a causa delle tensioni internazionali.

Sulle autostrade, alla vigilia del ponte del 25 aprile, i prezzi arrivano anche a superare i 2 euro al litro per la benzina

“L’anno scorso quando abbiamo fatto la manovra economica abbiamo scongiurato l’incremento delle accise e l’incremento dell’Iva”, ricorda Conte.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

24 Aprile 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»