Pd, Martina a Zingaretti: “Governo ombra per sfida a Lega-M5S”

Martina propone a Zingaretti la creazione di un governo ombra: a guidarlo dovrebbe essere lo stesso segretario dem
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Ora serve un governo ombra del centrosinistra per l’alternativa forte e visibile a Lega e Movimento 5 Stelle”. Cosi’ Maurizio Martina in una intervista al ‘Corriere della Sera’.

“Un governo ombra – aggiunge Martina – che abbia il Pd come motore e che si rivolga a tutto il centrosinistra che sta lavorando insieme alle amministrative e alle Europee. E che coinvolga anche energie e competenze della societa’ civile. Naturalmente penso che debba essere il segretario del Pd, Nicola Zingaretti a guidarlo”.

“Sarebbe uno strumento operativo – prosegue Martina – per mettere in evidenza ogni giorno le contraddizioni del governo, dalla Tav allo sviluppo, dalla sicurezza all’integrazione, e lavorare alle nostre proposte: si dovrebbe occupare dell’agenda sociale, dei temi del lavoro, dell’economia. Sfidare il governo sul salario minimo legale, coinvolgendo sindacati e impresa e siglando un nuovo patto per lo sviluppo e per il lavoro”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

24 Marzo 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»