Campania

Napoli. Lettieri: “De Magistris irresponsabile”

de magistrisNAPOLI – “Io davvero non so piu’ se de Magistris ci fa o ci e’. Le sue dichiarazioni sul controllo del territorio sono farneticanti perche’ o non si rende conto o, peggio, fa finta di non rendersi conto che larga parte della citta’ e’ in mano alla criminalita’ e che ci sono focolai di tensioni sociali in zone dove convivono etnie non integrate tra loro”. Lo scrive, in una nota, Gianni Lettieri, imprenditore e candidato sindaco a Napoli.

“De Magistris – prosegue Lettieri – dice di aver creato rapporti di pace, ma con chi? Il conferimento della cittadinanza onoraria ad Ocalan ha causato una crisi diplomatica tra Italia e Turchia mentre le sue dichiarazioni pro Palestina e contro Israele e hanno creato spaccature con il mondo Ebraico, solo per citare alcuni esempi. La comunita’ cinese nelle scorse settimane ha bloccato il rettifilo; nella zona di piazza Garibaldi c’e’ una situazione piu’ esplosiva di quella delle banlieu francesi. E, sullo sfondo di questi conflitti latenti, spadroneggia indisturbata la camorra che fa i propri comodi. De Magistris continua a raccontare una realta’ che non esiste e lo fa irresponsabilmente perche’ invita ad abbassare la guardia. Invece, proprio dopo gli ultimi avvenimenti, noi dobbiamo difendere ancora di piu’ la citta’. Per me il controllo del territorio e la sicurezza dei napoletani vengono prima di tutto. Con me subito piu’ donne e uomini in divisa a pattugliare la citta’ e videosorveglianza ai massimi livelli. Mi occupero’ in prima persona della sicurezza dei miei concittadini e pretendero’ massima collaborazione da parte delle istituzioni“.

24 marzo 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»